I medici di Marche Nord sui banchi di scuola pesaresi e fanesi per insegnare il massaggio cardiaco

di 

31 gennaio 2018

PESARO – Come praticare il massaggio cardiaco, la ventilazione, e dare alcune informazioni di base sull’uso del defibrillatore. Sarà questa la scaletta delle lezioni che i medici di Marche Nord terranno ai ragazzi del 4 anno del liceo classico Mamiani di Pesaro il 1 febbraio 2018, poi a quelli del liceo linguistico l’8 febbraio. Una lezione di oltre due ore con i medici del pronto soccorso, della cardiologia, i rianimatori e i colleghi della medicina d’urgenza. Un gruppo di 20 specialisti capaci di insegnare ai giovani di circa 17 anni le prime tecniche di rianimazione cardio polmonare, costituite da massaggio cardiaco e ventilazione. Partendo proprio dall’inizio: se una persona perde i sensi, la prima cosa da fare è chiamare il 118. Ma in attesa dei soccorsi, grazie a questa lezione, i giovani saranno anche in grado di praticare manovre salvavita di primo soccorso. Impareranno come riconoscere un arresto cardiaco e come intervenire per non perdere minuti preziosi. Una iniziativa, quella degli specialisti di Marche Nord, che ha lo scopo di istruire le giovani generazioni a non perdere la calma e a non farsi prendere dal panico.

massaggio_cardiacoSi parte il 1 febbraio con il liceo classico Mamiani: proprio dentro la scuola entreranno i medici di Marche Nord, armati di manichino per simulare l’emergenza e di un defibrillatore per mostrare, seppur con cautela, cosa fare senza degenerare nel caos.

“Una iniziativa che consideriamo importante e che vogliamo allargare a tutte le scuole superiori di Pesaro e Fano – spiega Giancarlo Titolo, responsabile del Pronto soccorso di Fano e coordinatore del progetto -: durante le lezioni, di oltre due ore, mostreremo come riconoscere ed intervenire su una persona che non ha attività cardiaca o respiratoria, sempre seguendo le indicazioni delle linee guida. Partiamo da queste due scuole ma abbiamo chiesto la collaborazione delle amministrazioni comunali di Pesaro e Fano per allargare questo evento divulgativo agli istituti superiori del territorio”. Questa iniziativa nasce con l’istituzione, dentro l’azienda ospedaliera, dell’International Training Site American Heart Association, una estensione dell’International Training Center con sede all’Università di Parma. “In sintesi siamo stati formati per istruire all’insegnamento altri colleghi, o insegnare direttamente alla popolazione. Per questo abbiamo deciso di partire dalle scuole al fine di educare e sensibilizzare le nuove generazioni al primo soccorso”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>