Giovedì Grasso: a Fano Piazza XX Settembre si trasforma in un villaggio del divertimento

CARNEVALE FANO PIAZZAFANO – E’ per eccellenza il giorno che tutti i bambini attendono e piazza XX Settembre è pronta per vestirsi a festa ed accoglierli tra giochi, colori ed esibizioni. Da piazza, infatti, il fulcro del nostro centro storico si trasformerà in un vero e proprio villaggio grazie ai professionisti del settore di Show Village Staff.

Dalle 15.30 alle 19 il palco centrale e tutta la zona limitrofa saranno trasformati in spazi di intrattenimento, con l’installazione di gazebo ed aree giochi per permettere la gestione contemporanea e/o alternata di diverse attività dedicate ai bambini.

L’evento includerà sigla musicale e coreografia “Siamo tutti al Carnevale”, balli guidati e giochi (prevalentemente musicali condotti dal palco), l-una park di carnevale (percorso di giochi di abilità) e altre attività e giochi a premi.

Un’apposita zona poi sarà trasformata in area selfie con i bambini che saranno immortalati in scatti che li ritraggono con le sembianze di Spiderman, Zorro e altri personaggi del mondo delle favole. Il tutto si concluderà con uno spettacolo di cabaret, anticipato da laboratori creativi per la realizzazione di maschere e dal percorso “guidobene allegorico”, con i bambini che potranno girare per la piazza a bordo di simpatici trattori a pedali.

Contestualmente a questo villaggio del divertimento, i giovani della Croce Rossa Italiana di Fano allestiranno il loro angolo Truccabimbi mentre l’associazione Drone Racing Fano sarà a disposizione con droni giocattolo per far divertire i bambini con questo nuovo apparecchio tecnologico.

A far da contorno a tutti questi eventi ci saranno una 15ina di stand (mercatino dei Vulòn) con specialità gastronomiche ed eccellenze di artigianato locale, così da intrattenere non solo i bambini ma anche i genitori.

DSC_6986Intorno alle 17 spazio poi agli studenti del laboratorio teatrale Modulab del liceo Nolfi-Apollini che rappresenteranno, prima sul palco centrale e poi in tutto il centro storico, alcune scene de l'”Aulularia” di Plauto, opera celeberrima alla quale Molière si ispirò per L’avaro.

Terminata la rappresentazione, quindi intorno alle 17.30/45, avverrà il simbolico passaggio di consegne tra il sindaco di Fano, Massimo Seri e la presidente dell’Ente Carnevalesca Maria Flora Giammarioli che riceverà la fascia tricolore e a sua volta la consegnerà al professor Alberto Berardi, storico del Carnevale ed ex presidente dell’Associazione Carnevali d’Italia, che prenderà le chiavi della città diventando, fino al giorno di martedì grasso, sindaco di Fano Città del Carnevale.

La giornata si concluderà a La Taverna dei Pescatori (zona Lido) con un veglione mascherato che come tema avrà i personaggi di Rai 1,Rrai 2 e Rai 3.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>