Tennis: dopo 19 anni di attesa il Tc Baratoff festeggia il ritorno in serie A

di 

28 febbraio 2018

PESARO – Dopo un’attesa durata 19 anni, Il Tc Baratoff  festeggia il ritorno in serie A.  Una pagina importante di storia scritta dalla prima squadra maschile  del circolo pesarese che pur perdendo a giugno la finale play off del campionato a squadre di serie B contro il Ct Reggio Emilia ( vittoria all’andata in casa per 4-2 e sconfitta al ritorno in trasferta  per 6-0) è riuscita ugualmente a staccare  il biglietto per la massima serie. Il ripescaggio ha infatti sancito la promozione del Tc Baratoff, risultata prima in graduatoria grazie agli ottimi risultati conseguiti negli ultimi 2 anni con ben 2 finali play off disputate.

La cavalcata verso la serie A2 era iniziata nella fase a gironi, arrivando seconda in classifica alle spalle dell’A.S.D. Ct Rocco Polimeno di Reggio Calabria. Nella semifinale play off la squadra, composta da Cristian Carli, Niccolò Nardi, Federico Bertuccioli, Leonardo Dell’Ospedale e Filippo Pierini si era sbarazzata di Brindisi per 4-2. In finale la beffa contro Reggio Emilia (soprattutto per come si era messa la gara di andata ma poi penalizzata al ritorno dal campo veloce della squadra avversaria  ) ma il ripescaggio ha permesso di trasformare la cocente delusione in gioia immensa.

“Una promozione che premia gli ultimi due anni dove abbiamo sempre visto sfuggirci la serie A2 sulla linea del traguardo.  Siamo orgogliosi di questo risultato anche se conquistarla sul campo avrebbe avuto un sapore diverso” ha affermato il direttore sportivo Andrea Vori.

Grande la felicità del presidente del Tc Baratoff Pierangelo Bedetti : ” Un’impresa che ci fa tornare tra i grandi, che mancava dal 1999. Cercheremo di portare in alto i colori del club ma soprattutto di un’intera regione, perché saremo l’unica squadra delle Marche in serie A”.

Il campionato di A2 inizierà ad ottobre sui campi dove nel 2016 si è svolto l’incontro di Coppa Davis Italia -Argentina. La squadra sarà composta dal giovane talento Luca Nardi (2.4), all’esordio in prima squadra, dal fratello Niccolò Nardi (2.4) dalla new entry ex top 100 ATP Stefano Galvani (2.2), Federico Bertuccioli (2.4), Andrea Merli (2.4), Leonardo Dell’Ospedale (2.6) e dal capitano Francesco Sani ( 3.1), maestro tra l’altro di Luca Nardi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>