SuperMarcelinho, l’Italservice espugna Pescara (6-2) e vola al sesto posto

di 

3 marzo 2018

Marcelinho (Italservice Pesaro)

Marcelinho (Italservice Pesaro)

PESCARA – ITALSERVICE PESARO 2-6 (1-1 pt)
PESCARA: Mudronja, Ercolessi, Rescia, Borruto, Cuzzolino, Salas, Sanchez, Scarinci, Di Matteo, D’Onofrio, Pietrangelo, Berardi. All. Patriarca
ITALSERVICE PESARO: Micoli, Tonidandel, Stringari, Fortini, Marcelinho, Francini, Curri, Manfroi, Cesaroni, Revert Cortes, Guennounna, Miraglia. All. Ramiro Diaz
ARBITRI: Manzione di Salerno e Scarpelli di Padova (crono Malandra di Avezzano)
RETI: 6’02” Borruto, 18’47” Revert Cortes del pt; 0’15” Borruto, 10’41” Marcelinho, 14’31” Marcelinho, 16’47” Cesaroni, 17’07” Cesaroni, 19’01” Marcelinho del st
NOTE: ammoniti Salas, Borruto

PESARO – L’Italservice balza al sesto posto. La vittoria su Pescara e il pareggio del Kaos a Napoli permettono a Pesaro di raggiungere quota 31. Un bel segnale in vista della griglia playoff e delle prossime Final Eight di Coppa Italia.
Una partita giocata in rimonta. I padroni di casa vanno a segno subito con Borruto. A pareggiare i conti ci pensa Cortès poco prima dell’intervallo. Nella ripresa è ancora Borruto a tentare la fuga a pochi secondi dell’inizio del secondo tempo.
Marcelinho non ci sta (2-2). Ritorna l’equilibrio in questo scontro diretto dai sapori forti. Poi è ancora lo stesso Marcelinho a siglare il primo sorpasso dei biancorossi (2-3).
Ma è una doppietta di Cesaroni a dare il là per la definitiva fuga pesarese che approfitta dell’estremo difensore in movimento per segnare a porta vuota. Sul 5-2 Pesaro corre, Pescara si incarta, complice anche la panchina corta. Il colpo di grazia per i padroni di casa arriva sempre dal brasiliano di mister Ramiro. Sul 6-2 di Marcelinho, in forma splendida, ormai è fatta. L’Italservice festeggia insieme ai propri tifosi accorsi numerosi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>