Riqualificazione impianti sportivi: in arrivo dalla Regione 1,7 milioni. Ecco la graduatoria in provincia

di 

12 marzo 2018

Renato Claudio Minardi

Renato Claudio Minardi

PESARO – In arrivo 1,7 milioni per la riqualificazione delle strutture sportive situate nella provincia di Pesaro-Urbino. Lo annuncia il vicepresidente del Consiglio regionale, Renato Claudio Minardi. “Un pacchetto sostanzioso di risorse – evidenzia – che servirà a migliorare gli impianti sportivi rendendoli più moderni, fruibili e sicuri, andando incontro alle esigenze di famiglie, giovani e tutti coloro che amano lo sport”.

Nel dettaglio il bando regionale, di cui è appena stata pubblicata la graduatoria, assegna nel complesso finanziamenti per 3,7 milioni, dei quali 1,7 destinati ai progetti che verranno realizzati nella provincia di Pesaro Urbino. I fondi sono stati assegnati per la ristrutturazione, l’ammodernamento, l’ampliamento, il completamento della riconversione delle strutture sportive del territorio. Ma non solo. Risorse vengono anche destinate all’adeguamento tecnologico, alla manutenzione straordinaria, alla bonifica dell’amianto, all’adeguamento alle norme di sicurezza, all’abbattimento delle barriere architettoniche, all’efficientamento energetico e per l’acquisto di attrezzatura. Sono previsti, in particolare, contributi in conto capitale, a fondo perduto, in misura non superiore al 50% della spesa ritenuta ammissibile e comunque entro il limite massimo di 75mila euro.

“Lo sport è una grande palestra di vita – sottolinea Minardi – ed è soprattutto competizione sana e rispetto dell’altro. La pratica sportiva ha una forte valenza educativa, in quanto concorre alla crescita e alla formazione sana dei giovani. Lo sport, inoltre, abitua ad allenarsi al sacrifico e a rispettare le regole, fondamentali per poter affrontare e superare gli ostacoli della vita e per costruire una società migliore. Le palestre e gli stadi rappresentano i simboli più importanti dello sport, i luoghi dove i ragazzi si riuniscono per praticare attività fisica, pertanto devono essere spazi confortevoli e dignitosi”.


LA GRADUATORIA DEI PROGETTI AMMESSI AL FINANZIAMENTO

La graduatoria, appena pubblicata, dei progetti ammessi al finanziamento dal bando regionale assegna nel dettaglio: alla Polisportiva nuoto Montefeltro, Piscina comunale di Urbania, località Barco, 75mila euro; all’Asd Atletico Gallo Colbordolo-gruppo Azzurra, Stadio Papa Giovanni Paolo II, Petriano, 51.272.50 euro; all’Associazione sportiva Amico dello sport, Complesso sportivo Palestra-Piscina, Fossombrone, 53.024,95 euro; all’Asd Fermignano Roller, Pala Bcc, Fermignano, 54.052,13 euro; a Gs Muraglia Società sportiva dilettantistica, Pesaro, 29.875,54 euro; all’Asd Only to ride, Pista polifunzionale di piazza Mascagni, Urbania, 49.609,87 euro; alla società sportiva Fano rugby, Falcone Borsellino, Fano, 22.111 euro; a Sport village Ssd, Osvaldo Berti, Pesaro, 75.000 euro; alla Polisportiva Pian del Bruscolo, Piscina intercomunale Pian del Bruscolo, Tavullia, 75.000 euro; all’Associazione sportiva Audax Piobbico calcio, campo da calcio Vocabola Isola, Piobbico, 75.000 euro; al Comune di Belforte all’Isauro, Palestra comunale polivalente “Palasport Fogliense”, Belforte all’Isauro, 25.429,13 euro; al Comune di Carpegna, Palestra Comunale, 74.071,30 euro; al Comune di Fermignano, Bocciodromo comunale, Via Santa Caterina, 75.000 euro; al Comune di Borgo Pace, campo polivalente, località Campitelli, 29.552,22; al Comune di Urbania, bocciodromo comunale, 75.000 euro; al Comune di Lunano, Campo sportivo comunale, 20.000 euro; al Comune di Macerata Feltria, campo da Tennis, 48.959,08 euro; al Comune di Tavoleto, Dpr 642/72 all. B art.16, giardini Sanzio, 75.000 euro; all’amministrazione comunale di Sassocorvaro, Impianto polivalente calciotto/calcetto mercatale, 75.000; al Comune di Fano, Impianto sportivo di Tiro al volo di Monteschiantello, 75.000 euro; al Comune di Apecchio, Campo sportivo comunale, 39.750 euro; al Comune di Acqualagna, palazzetto dello sport, 30.035,34; al Comune di Montecopiolo, Campo da calcio “Loc. Cavola”, Montecopiolo – San Michele Arcangelo, 75.000 euro; al Comune di Frontone, Centro Polisportivo Maurizio Fiorani, 20.000 euro; al Comune di Mondavio, Palestra comunale Via San Francesco, 75.000 euro; al Comune di San Lorenzo in Campo, palestra comunale, 42.627,34 euro; al Comune di Vallefoglia, Morciola sporting, 75.000 euro; al Comune di Sant’Angelo in Vado, Palasport comunale, 34.204,41; all’Amministrazione comunale di Auditore, zona impianti sportivi casinina, 59.596,78 euro; all’Amministrazione comunale di Peglio di Pesaro, Centro sportivo polivalente, 32.000 euro; al comune di Montecalvo in Foglia, impianto polivalente di Borgo Massano, 57.500 euro.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>