I Corsi di Cultura Aeronautica portano gli studenti in volo su Fano

CCA2018FANO – Una giornata speciale per l’aeroporto di Fano, che questa mattina ha ospitato 250 ragazzi delle scuole superiori e le massime autorità locali per il media day, organizzato in occasione dei Corsi di Cultura Aeronautica 2018, iniziati lo scorso 12 marzo e che termineranno con le premiazioni al Teatro della Fortuna il prossimo 22 marzo.

All’appuntamento, non ha voluto mancare Sua Eminenza il Vescovo di Fano, Armando Trasarti, i sindaci di San Costanzo, Margherita Pedinelli, di Tavullia Francesca Paolucci e il padrone di casa Massimo Seri, insieme al vice presidente del Consiglio Regionale Renato Claudio Minardi e il Generale di Squadra Aerea Amedeo Magnani, che è anche istruttore presso la scuola di volo dell’Aero Club Fano. Le forze dell’ordine, erano rappresentate dal comandante provinciale dei Carabinieri Tenente Colonnello Luciano Ricciardi, dal Capitano Alfonso Falcucci, comandante della Compagnia di Fano, dal commissario della Polizia di Stato Stefano Seretti e il vice questore Antonio Sguanci oltre a tantissime altre autorità cittadine e dell’aeronautica civile. Tutti ospiti dell’Aeronautica Militare, per un volo su Fano, a bordo dei 6 S208 del 60° Stormo di Guidonia, arrivati nell’aeroporto della città della Fortuna per l’occasione.

“Da Icaro in avanti l’uomo ha sempre desiderato volare – ha spiegato il Vescovo Trasarti durante la conferenza stampa – queste sono occasioni importanti per stimolare la curiosità dei ragazzi e favorire la crescita”. Tra i relatori anche il giovane cadetto fanese Luca Battistoni, che sta completando il suo percorso presso l’accademia aeronautica di Pozzuoli. Intanto, i 250 ragazzi familiarizzavano con i velivoli con cui solcheranno i cieli a partire dalla prossima settimana, per completare il corso che premierà i migliori due con un premio speciale: due settimane ospiti del 60° Stormo di Guidonia, per volare questa volta con gli alianti. “Vorrei ringraziare l’Aero Club Fano per la sua preziosa collaborazione – ha spiegato il Sindaco Massimo Seri – ora all’aeroporto c’è un clima più sereno, insieme dobbiamo valorizzare una struttura che io considero un gioiello”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>