Caldaia a metano malfunzionante, giovane coppia fanese intossicata

di 

28 marzo 2018

Camera iperbarica FanoFANO – A causa di un malfunzionamento di una caldaia a metano, una giovane coppia residente a Fano ha subìto una grave intossicazione da monossido di carbonio. Prontamente soccorsi, sono stati trasportati al Pronto Soccorso dell’Ospedale “Santa Croce” di Fano.

I medici, constatando l’urgenza di intervento per gli alti valori dell’intossicazione, hanno allertato il Centro Iperbarico di Fano “Iperbarica Adriatica” per sottoporre la sfortunata coppia ad una specifica terapia. Il Centro Iperbarico, come spesso è accaduto durante tutto l’inverno, si è fatto trovare pronto e, dopo il trattamento in camera iperbarica, la giovane coppia si è ristabilita recuperando uno quadro clinico di normalità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>