Dopo sei anni si dividono le strade del Volley Pesaro e di Matteo Bertini

di 

31 marzo 2018

Bertini nella sua ultima partita con Scandicci (Foto Filippo Baioni)

Bertini nella sua ultima partita con Scandicci (Foto Filippo Baioni)

PESARO – Anche le belle storie hanno una fine. E così, dopo sei anni trascorsi insieme e di proficua condivisione di obiettivi, si dividono le strade tra Volley Pesaro e Matteo Bertini. L’allenatore marottese ha deciso di intraprendere una nuova avventura e tutto il sodalizio, a iniziare dai co-presidenti Rossi e Sorbini, ringrazia il giovane tecnico che, proprio nella terra di Rossini, si è definitivamente consacrato come primo allenatore.
Bertini arrivò a Pesaro nella stagione 2012/2013 con l’allora B1 Snoopy, fortemente voluto dalla co-presidente Barbara Rossi con la quale, lavorando stagione dopo stagione, ha riportato la nostra città nella massima serie.
Dai tempi degli scudetti, è stato sempre riconosciuto a Pesaro di aver espresso una pallavolo di alto livello e di aver dato la possibilità di emergere a grandi giocatrici. “Ringraziamo Matteo – il saluto della società – che con il suo gioco e le sue doti tecniche ha continuato a mantenere alto il nostro valore. Un caloroso ‘in bocca al lupo’ per il suo percorso sportivo e di vita”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>