Dieci anni di World Cup “pesarese”: dal 13 al 15 aprile il meglio della ritmica mondiale sarà ancora di scena all’Adriatic Arena

di 

4 aprile 2018

 

hdrPESARO – A poco più di 7 mesi dagli storici Mondiali “Pesaro2017″ all’Adriatic Arena torna il meglio della Ginnastica Ritmica Internazionale per la tappa italiana di World Cup Pesaro 2018 (dal 13 al 15 Aprile). Per il decimo anno consecutivo infatti l’Astronave ospiterà il prestigioso evento sportivo. Come ogni anno saranno presenti delegazioni, media e pubblico provenienti da ogni parte del mondo. La tappa di Pesaro si conferma come uno dei più importanti appuntamenti del calendario sportivo nazionale e internazionale. Un weekend di emozioni, spettacolo, eleganza e divertimento. Sono 33 le nazioni partecipanti: tra queste Bulgaria, Spagna, Cina, Israele, Ucraina, Russia e, ovviamente, l’Italia. L’allenatrice e nuova direttrice tecnica nazionale Emanuela Maccarani guiderà il collaudato team di “Farfalle Azzurre” neo-vincitrici del Concorso Generale del Grand Prix di Thiais: Anna Basta, la “marchigiana” d’adozione Martina Centofanti, Agnese Duranti, Alessia Maurelli, Martina Santandrea e la “new entry” Letizia Cicconcelli. Sono invece 56 le ginnaste che saliranno in pedana per le competizioni individuali. Tra loro le sorelle russe, Dina e Arina Averina, grandi protagoniste ai mondiali di settembre e le italiane Milena Baldassari e Alexandra Agiurgiuculese.

<<Pesaro continua ad essere punto di riferimento per la Federazione Internazionale di Ginnastica rientrando tra le quattro tappe di Coppa del Mondo del nuovo programma del ciclo olimpico 2017- 2020 -spiega la Presidente del Col “Turismo & Sport” Paola Porfiri – sarà presente a Pesaro il meglio della disciplina: dalla Russia, all’Ucraina, dalla Spagna alla Bulgaria, fino alla Cina, il Giappone, l’Azerbaijan e ovviamente l’Italia. L’euforia dei Mondiali è terminata ma il ricordo sarà indelebile. Ora siamo nuovamente impegnati, con entusiasmo, ad organizzare al meglio un evento prestigioso a cui tutto il mondo sportivo, e della ginnastica ritmica in particolare, guarda con ammirazione. Non a caso la Federazione Internazionale ha premiato la nostra competenza tecnico-sportiva assegnando a Pesaro le edizioni della World Cup fino al 2020. Quest’anno sarà poi un’edizione particolare. Il decimo anno coincide infatti con il 150esimo anniversario dalla morte di Gioachino Rossini e con le relative celebrazioni diventate anch’esse evento di interesse mondiale. La componente musicale è un elemento caratterizzante della Ginnastica Ritmica e siamo sicuri che questo simbolico connubio tra le “Farfalle Azzurre” e il “Cigno di Pesaro” renderà ancora più speciale la “World Cup Pesaro 2018″>>.

<<Il connubio vincente tra l’Adriatic Arena di Pesaro e la ginnastica ritmica internazionale si basa su tre elementi chiave: la bellezza della città, la qualità dell’impianto considerato da tutti come uno dei più belli d’Italia e, ovviamente, le capacità organizzative e le competenze manageriali del Comitato anche queste internazionalmente riconosciute – commenta il Presidente di Aspes Spa Luca Pieri – L’evento è importante sia per contribuire a destagionalizzare l’offerta turistica della città e conseguentemente incrementare le presenze alberghiere in un periodo non propriamente di “alta stagione” sia per continuare a promuovere l’immagine di Pesaro in giro per il mondo.

Risultati che riusciamo a raggiungere grazie ad un gioco di squadra tra Adriatic Arena, Comune e Regione. Sul fronte turistico la città ha cambiato decisamente passo negli ultimi anni e questo è frutto di una sinergia condivisa che punta a generare un indotto economico importante per la comunità locale>>.

Per essere aggiornati in tempo reale su risultati, programma e news scaricare la App ufficiale dell’eventoRGWCUP PESARO 2018.

Per informazioni www.rgworldcup-pesaro.it #TenTimesInPesaro #rgwcuppesaro2018 #pesaro2018

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>