Spaccio di Pasquetta: 38enne marocchino ‘pizzicato’ lunedì con mezz’etto di cocaina

di 

5 aprile 2018

PESARO – Nel lunedì di Pasquetta, la Polizia di Pesaro ha arrestato un operaio marocchino di 38 anni, sorpreso in possesso di cocaina destinata allo spaccio. Un’operazione sviluppatasi dal contrasto al traffico di stupefacenti intensificatosi nel periodo delle vacanze pasquali. Contesto in cui risultava sospetta la presenza del marocchino, già noto alle Forze dell’Ordine, in un campeggio nella zona di Pesar. Motivo per cui i poliziotti iniziavano a monitorarne attentamente i movimenti sino alla nella mattinata del 2 aprile scorso, quando, ritenendo, che lo straniero in questione fosse in procinto di movimentare della droga, decidevano di procedere ad un controllo. Atteso quindi il momento in cui il sospetto stava per lasciare la struttura ricettiva, si è proceduto a bloccarlo e sottoporlo a perquisizione, trovandolo in possesso di oltre 50 grammi di cocaina e di 500 euro, con ogni probabilità provento dello spaccio. Conseguentemente l’uomo veniva tratto in arresto e condotto presso la Casa Circondariale di Villa Fastiggi, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>