Football Americano, Ranocchi Uta domenica a Bergamo contro i Lions per rompere il ghiacchio

spadaPESARO – Siamo al giro di boa: dopo cinque partite, coincise con altrettante sconfitte, i Ranocchi Uta devono e vogliono rompere il digiuno. C’è bisogno di punti per la classifica e per il morale e l’appuntamento di domenica a Bergamo contro i Lions (ore 15,30) sembra l’occasione giusta per la squadra di Giorgio Gerbaldi.

“L’avversario di domenica è, in effetti, una di quelle squadre che potrebbe essere alla nostra portata – azzarda Ale Angeloni, assistente del reparto d’attacco -, sin qui ha un ruolino di 2 vinte (con Ancona e Torino, entrambe di pochi punti) e 2 perse, ma non è più la schiacciasassi di un tempo, quell’epoca è ormai conclusa per i Lions. Ha perso tutti i suoi veterani e oggi si presenta con un roster molto giovane, comunque abbastanza efficace, quindi da rispettare. Noi comunque siamo alla svolta: se ci dev’essere, questo è il momento. Perciò è una domenica importantissima, un’occasione per scuoterci”.

Pesa, però, sul match il dubbio-Germany che accusa una brutta contusione a un piede. Questa settimana l’americano di Uta non si è allenato, curandosi con le terapie nel tentativo di rientrare in tempo per la sfida di Bergamo. Rientra invece Rossi, che ha scontato la squalifica, mentre deve dare forfait Gagliardi, infortunato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>