Dovi rilancia con Ducati e Lorenzo……

di 

26 aprile 2018

Dovizioso e Lorenzo

Dovizioso e Lorenzo

TAVULLIA – Ha destato curiosità la notizia, diramata da alcuni siti nei giorni scorsi, che Dovizioso abbia rimandato al mittente l’offerta che Ducati gli ha proposto per il rinnovo del contratto. “Ci siamo incontrato con Ducati – ha detto in varie interviste Simone Battistella, manager del pilota forlivese – ma siamo lontani dall’accordo”.

Interessante notizia e, per capire, siamo andati dove “sanno tutto”, ovvero in quel di Tavullia cercando di intervistare gli informatissimi “cronisti” di Radio Tavullia International.

Non è stato necessario perché, mentre ci accingevamo a farlo, l’emittente radiofonica – Radio Tavullia International per l’appunto – nel radio-giornale delle 8.30 del mattino ha lanciato la “bombetta”: “Dovizioso non accetta la proposta Ducati per il rinnovo presentata nei giorni scorsi. Il pilota, vice campione del mondo, la manda per le lunghe perché ormai, in Ducati, quasi tutti suppongono che Lorenzo il prossimo anno non sarà nella squadra e allora lui, il Dovi e il suo manager, se la giocano”.

Un colpetto non male quello dei “colleghi” tavulliesi che, come sempre, si muovono con molta circospezione e cautela. “Se questo si verificasse, ovvero Lorenzo non sia più in Ducati per approdare in Suzuki – spiegano – sarebbe un bel terremoto in MotoGp. Una sorta di tsunami che potrebbe coinvolgere anche Iannone, Petrucci e sicuramente Aprilia (casa motociclistica qui tanto amata perché ha contribuito alla conquista dei primi due titoli Mondiali al pilota di casa, ndr) ma – concludono così il “servizio” – su questo ci stiamo documentando, stiamo verificando. Nei notiziari dei prossimi giorni saremo più precisi”.

Non ci resta che attendere.

Intanto ci hanno raccontato perché il Dovi, in prima battuta, abbia risposto picche a Ducati.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>