Al via la regata Pesaro-Pola. Arrivate le imbarcazioni dall’Istria, sabato alle 17 lo spettacolo delle vele spiegate dal porto di Pesaro

di 

27 aprile 2018

regata (3)PESARO – Con l’arrivo a Pesaro nella serata di giovedì, si è conclusa la prima tratta della regata Pola-Pesaro-Pola, “Sulla rotta dei trabaccoli”, riservata alle sole imbarcazioni croate. E’arrivata per prima “Carolina” di Fabio Brisolin che ha coperto il percorso di 72 miglia marine (quasi 140 chilometri) in 10 ore e 13 minuti. Al secondo posto (primo nella sua classe) “Canarino Furioso” del veterano Boris Radolovic con soli 10 minuti di distacco. Al terzo posto “Marina Hramina” di Zoran Pecarevic.

Sabato, alle ore 17, prende il via dal porto la seconda tratta Pesaro-Pola, con tutte le imbarcazioni iscritte: circa 60 partecipanti delle Sezioni della Lega Navale di Pesaro, Ancona, Rimini, Ravenna e Trieste. Il regolamento prevede la partecipazione di cabinati a vela di lunghezza superiore a 8 metri, divise in due gruppi: barche da regata e barche da veleggiata. All’interno di questi gruppi sono previste suddivisioni per classi, a seconda della lunghezza dello scafo.

Il passaggio della prima boa di disimpegno avverrà nello specchio d’acqua davanti alla Palla di Pomodoro, più o meno 15 minuti dopo la partenza. E’ stata predisposta una struttura, con impianto di amplificazione, nel Piazzale della Libertà in modo da assicurare ai cittadini una cronaca in tempo reale della partenza e dei primi posizionamenti in gara: a cura di Paolo Cori, notissima figura di skipper e progettista nautico, vincitore per due volte di questa regata e già commentatore della Barcolana, della Coppa America, della Regata del Conero e del Campionato del mondo ORCì di Ancona. Inoltre due droni della ditta “Pesaro in Volo” effettueranno le riprese aeree dell’evento; ma non sarà disponibile il maxi-schermo per sopravvenuti problemi tecnici. Anche quest’anno è previsto il premio di un prosciutto per le due barche (regata e veleggiata) che taglieranno per prime questa linea, per poi dirigere le prue verso l’Istria.

Il programma sull’altra sponda dell’Adriatico prevede il lunedì 30 aprile la regata di 12 miglia tra le isole dell’arcipelago Brioni, i cui punteggi saranno conteggiati ai fini della classifica finale. La terza tratta, riservata alle sole imbarcazioni italiane, prenderà il via nella mattinata di martedì 1 maggio con arrivo a Pesaro, e alle altre destinazioni delle varie Sezioni coinvolte, tra la sera stessa di martedì e la mattina successiva.

La premiazione avverrà a Pesaro, nella sede della Lega Navale in Strada tra i due Porti 20, nel pomeriggio di sabato 5 maggio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>