Pro Loco di Pianello di Cagli: il presidente è Raffaele Papi

di 

27 aprile 2018

raffaele-papiCAGLI – L’Associazione Turistica Pro Loco di Pianello ha un nuovo Presidente. Durante il recente rinnovo della cariche è stato infatti eletto Presidente Raffaele Papi, Sommelier e Delagato AIS, insieme a lui figura come Vice Presidente Lorenzo Pazzaglia, 8 consiglieri, un segretario ed un tesoriere. Comune denominatore del nuovo consiglio è la giovane età di tutti i membri e l’entusiasmo nel procedere nella valorizzazione delle tradizioni di questa bella area montana, preservandone i costumi, gli usi e la forte traccia identitaria.

La Pro Loco di Pianello, Associazione Turistica attiva nella promozione e valorizzazione di questo piccolo borgo montano alle pendici del Monte Nerone, frazione del Comune di Cagli, ha puntato tutto sul rinnovamento. Nel recente rinnovo delle cariche consiliari dell’Associazione compaiono infatti volti giovani, animati dall’entusiasmo e dalla volontà di mantenere viva l’identità di questo territorio.

Pianello infatti non gode solamente di una scena paesaggistica incantevole e unica ma mantiene inalterati nel tempo usi e costumi che si celebrano durante l’anno attraverso degli eventi dedicati che coinvolgono i settori dell’eno gastronomia e della tradizione culinaria.

Alla Presidenza è stato designato Raffaele Papi, da sempre attivo nella promozione del territorio e nella valorizzazione delle sue tipicità. Titolare di un Bar storico di Pianello, Papi è anche Delegato e Degustatore dell’Associazione Sommelier delle Marche.

Riconfermate dal nuovo direttivo tutte le iniziative annuali che coinvolgeranno Pianello anche nel 2018 come la Festa della Montagna, evento che ha come obiettivo quello di sensibilizzare quante più persone possibile a vivere la montagna, attraverso impensabili attività e sorprendenti percorsi. La Festa di Sant’Antonio Abate, dedicata agli animali, da sempre compagni della vita montana, benedetti durante una suggestiva cerimonia in Piazza a Pianello.

La Festa dei 4 cantoni, evento popolare culinario, in cui le massaie di ciascun cantone cucina un piatto della tradizione.

Piaceri Di Vini, evento dedicato alla degustazione di vini nelle varie osterie aperte per l’occasione, naturalmente accompagnate da piatti tipici.

Infine La Sagra della Lumaca, una delle Sagre più longeve della Regione Marche, nell’occasione c’è la possibilità di degustare vari piatti a base di lumaca, in particolare quella della specie Cornu aspersum.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>