Italservice, questa sera la sfida all’Acqua & Sapone per i playoff

di 

2 maggio 2018

toni (1)PESARO – Senza Felipe Manfroi (distorsione al ginocchio) ma con la voglia e la concentrazione di chi sta vivendo un sogno. Così l’Italservice, alle 20, va ad affrontare l’Acqua e Sapone in casa sua in garauno dei quarti di finale playoff. Felipe Tonidandel, capitano dei pesaresi e uomo simbolo del club, suona la carica. «Il miracolo si può fare. Tutti dicono che è la squadra più forte e attrezzata del momento, che parte da favorita, ma noi non dobbiamo scendere in campo già battuti. Senza Manfroi ci mancherà una pedina molto importante – ammette Tonidandel -, ma possiamo contare ugualmente su un gruppo pieno di risorse, infarcito di buoni giocatori. Tutti daranno il loro contributo, specie chi di solito sta in tribuna e in quest’occasione potrebbe avere stimoli particolari».

Nutre fiducia anche il presidente Lorenzo Pizza, nonostante l’eliminazione bruciante in Coppa Divisione contro il Kaos non sia stata indolore: «Dobbiamo crederci e mi sembra che i segnali siano buoni: sono stato in questi giorni agli allenamenti ed ho visto i ragazzi molto concentrati». L’avversario di turno è attrezzato per vincere il titolo: «E’ la squadra peggiore che ci poteva capitare, sono fortissimi e in uno stato di forma strepitosa. Oltretutto, sono anche freschi, dato che non hanno giocato come noi la Coppa Divisione, quindi partono avvantaggiati». La matricola pesarese, però, conquistati i playoff, non ha davvero nulla da perdere: «Il grande sogno – continua il presidente – è quello di strappare un pareggio a Chieti e poi vincere davanti al nostro meraviglioso pubblico che mi aspetto numeroso per questa partita playoff: un sogno così, se realizzato, varrebbe la qualificazione in semifinale». La partita si potrà vedere in diretta su Rossini Tv canale 633, preceduta da una puntata speciale di ‘Batti 5′.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>