Sorpresa, è Gianni Letta il nuovo presidente della Fondazione Rossini

di 

8 maggio 2018

GIANNI LETTAPESARO – La Fondazione Rossini ha avviato le procedure per il rinnovo dell’Assemblea dei Soci Fondatori e Consiglio di Amministrazione organismi, questi, prossimi alla scadenza.

Il Comune di Pesaro in questo importante passaggio vuole ringraziare il Presidente uscente Oriano Giovanelli, per il grandissimo e puntuale lavoro svolto in questi anni alla guida della Fondazione. Siamo convinti che la sua personalità sia una risorsa per il mondo culturale di Pesaro e per l’intera comunità. Un sentito ringraziamento va inoltre ai soci, congiuntamente al consiglio d’amministrazione e a tutte le professionalità che ne hanno supportato l’azione.

Le importanti sfide che la Fondazione ha davanti, sia sul fronte musicologico che su quello dell’amministrazione del lascito Rossiniano, impongono una nuova fase che sappia fare tesoro dei risultati raggiunti e porsi nuovi traguardi specialmente nell’anno delle celebrazioni del 150°, che non intendiamo fini a se stesse, ma come nuova e fondamentale tappa della ‘Renaissance Rossiniana’ a livello mondiale.

Per questo il Comune di Pesaro, cui spetta l’onore e l’onere di indicare la guida di questo fondamentale Ente ha individuato nel Presidente Gianni Letta la figura migliore sullo scenario nazionale per interpretare con autentica passione e competenza una stagione di impegno, sia sul fronte del lavoro culturale che su quello dei rapporti istituzionali cui la Fondazione da sempre deve guardare ai massimi livelli.

Raccolta la preziosa e non scontata disponibilità del dott. Letta a ricoprire questo incarico, il Comune si attiverà in questi giorni, per i passaggi formali di definizione dell’incarico di Presidente, nel percorso già avviato di rinnovo degli organismi della Fondazione stessa.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>