Dipendente del Santa Croce denunciato per aver ripetutamente danneggiato macchinari del reparto ortopedia. Inchiodato dalle telecamere, è stato pure pizzicato a rubare un portafogli

santa-croceFANO – La Polizia ha denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria un 59enne fanese, ritenuto essere l’autore di alcuni danneggiamenti verificatisi all’interno dell’Ospedale Santa Croce. Le indagini prendevano avvio nei primi mesi del 2018 a seguito di tre gravi episodi di danneggiamento di strumenti tecnici, in uso al Reparto di Ortopedia dell’Ospedale di Fano.

In tale contesto l’importante collaborazione fornita dalla Direzione Sanitaria del Santa Croce agli agenti del Commissariato di Fano, nonché l’esame dei filmati registrati dal sistema di videosorveglianza interno, permettevano di individuare un dipendente in servizio presso il citato reparto, ritenuto essere l’autore dei danneggiamenti. Sono in corso ulteriori approfondimenti finalizzati a chiarire il movente del gesto, che non si esclude possa essere stato dettato da risentimento nei confronti della Direzione.

Lo stesso 59enne, inoltre, veniva denunciato in stato di libertà anche per il reato di furto aggravato in quanto dalle indagini condotte dai poliziotti, emergeva il suo coinvolgimento nella sottrazione di un portafogli contenente denaro e documenti, consumata ai danni di un collega all’interno degli spogliatoi del su citato reparto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>