Tavullia, bambini a scuola di educazione stradale nel ranch del ‘Dottore’

di 

23 maggio 2018

RanchTAVULLIA – A scuola dal loro “idolo”. Per imparare l’educazione stradale divertendosi. Si è svolto tra aprile e maggio al Ranch di Valentino Rossi il progetto “Educazione stradale” proposto dalla scuola dell’infanzia “Nascondino” di Tavullia e realizzato anche grazie alla collaborazione dell’amministrazione comunale di Tavullia.

Il progetto ha l’obiettivo di insegnare ai più piccoli (di 3, 4 e 5 anni) il significato dei principali cartelli stradali, come usufruire correttamente delle strisce pedonali e quali sono i comportamenti corretti da tenere in strada per la propria sicurezza. E così in tre diverse uscite, una per classe, gli oltre 90 bambini della scuola per l’infanzia hanno prima visitato l’impianto, dove si allenano la leggenda del motomondiale Valentino Rossi e i piloti della VR46 Academy, poi hanno percorso, a bordo di macchinine di cartone, il “pistino” del Ranch allestito per l’occasione. Guidati dagli insegnati-accompagnatori e da un vigile della Polizia Municipale di Pian del Bruscolo i bambini hanno così imparato a conoscere i principali segnali stradali, installati nel “pistino” e come attraversare la strada sulle strisce pedonali. Prima di rientrare lo staff del Ranch ha regalato a tutti i bambini un simpatico gadget (un peluche di tartaruga) che ha reso l’esperienza ancora più piacevole.

“Si tratta di un progetto promosso dal ministero dell’Istruzione per insegnare ai più piccoli elementi base dell’educazione stradale ed, in particolare, a riconoscere i principali cartelli stradali e come attraversare correttamente le strisce pedonali – spiega la coordinatrice della scuola per l’infanzia “Nascondino” di Tavullia Carla Del Prete – Non c’era Valentino Rossi ma i bambini sono stati molto felici dell’esperienza fatta nel Ranch del loro Campione”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>