Truffata una vedova di 82 anni: giovane donna le ruba 350 euro più preziosi

Carabinieri

Carabinieri in azione

PESARO – Venerdì, alle ore 15 circa, a Pesaro, una ragazza si presentava presso l’abitazione di una 82enne da Pesaro, vedova, casalinga, e, con una serie di artifizi e raggiri riusciva ad impossessarsi della somma di euro 350 in contanti e numerosi monili in oro, per poi dileguarsi. Danno complessivo di euro 2.000 circa, non assicurato.

Nello specifico, la donna asseriva che poco prima, nell’affacciarsi al balcone di casa, notava una vettura marca Fiat colore grigio in sosta, dalla quale scendeva una giovane ragazza che le chiedeva di salire per chiederle delle informazioni.

Giunta dinnanzi alla porta d’ingresso, la vittima faceva entrare la giovane ragazza.

Quest’ultima chiedeva alla donna informazioni circa un appartamento che era in vendita al piano terra dello stabile dove vive l’anziana donna e se in zona vi erano altri appartamenti in vendita, la donna le rispondeva che l’appartamento non era più in vendita e non sapeva se nella zona vi erano appartamenti che si vendevano. Pertanto le stesse raggiungevano l’ingresso dell’abitazione e la ragazza usciva ringraziando.

In tale occasione, la vedova si affacciava dal balcone di casa e notava che la ragazza saliva a bordo dell’autovettura marca Fiat suindicata e ripartiva insieme a un giovane sconosciuto che la stava aspettando.

Una volta rientrata in casa, la signora anziana raggiungeva la camera da letto e notava alcuni cassetti dei mobili aperti e notava con sommo stupore che alcuni suoi oggetti in oro risultavano mancare.

Probabilmente il ragazzo in auto era salito e aveva ripulito l’appartamento, mentre la ragazza distraeva l’anziana.

Il maggiore Gentili raccomanda di non far mai entrare gli sconosciuti in casa, per qualsiasi motivo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>