E’ morto Andrea Marinelli. Scomparso il noto imprenditore delle cucine e fondatore della scuderia del motomondiale Marinelli Snipers Team

Andrea Marinelli con il pilota del motomondiale Romano Fenati

Andrea Marinelli (a sinistra) in una foto che lo ritrae con il pilota del motomondiale Romano Fenati

PESARO – E’ morto questa notte il noto mobiliere pesarese Andrea Marinelli. Aveva 46 anni e da mesi stava lottando con un’infezione che lo aveva costretto anche ad un intervento chirurgico appena venti giorni fa.

Marinelli lascia la moglie Simona, il figlio Alessandro di nove anni e una folgorante carriera imprenditoriale nel settore delle cucine. Un’ascesa che ha visto la Marinelli Cucine espandersi di anno in anno fino a emergere al vertice delle produzione italiana anche grazie al contratto in esclusiva con il gruppo Mondo Convenienza. Un’espansione industriale che da tempo correva parallela al suo impegno nel mondo sportivo: con importanti sponsorizzazioni al fianco delle squadre sportive cittadine e soprattuto con la creazione, a partire da gennaio 2017, del Marinelli Snipers Team: ovvero di una scuderia del motomondiale tutta “Made in Pesaro” e tuttora impegnata in Moto 2 e Moto 3 (LEGGI QUI IL COMMOSSO ULTIMO SALUTO DEL TEAM).

Dalla redazione di Pu24 le più sentite condoglianze alla famiglia.

Il cordoglio del sindaco di Pesaro Matteo Ricci

Cordoglio del sindaco Matteo Ricci per la scomparsa di Andrea Marinelli, 46enne mobiliere molto conosciuto in città: «Una bruttissima notizia. Perdiamo un imprenditore stimato, capace di interpretare al meglio l’evoluzione della società e dell’economia, vicino al territorio. Al grande spirito imprenditoriale, che lo ha portato negli anni a diventare uno dei più importanti produttori di cucine in Italia, ha affiancato il sostegno allo sviluppo della città in molteplici forme, tra cui il supporto allo sport pesarese e marchigiano. Una figura che ha rappresentato al meglio la laboriosità, il coraggio e il talento della nostra gente. Siamo vicini ai familiari in questo momento di dolore».

Il cordoglio della società sportiva Vis Pesaro 1898

Dolorosamente colpiti dalla prematura scomparsa di ANDREA MARINELLI, nostro sponsor, amico dello sport pesarese, imprenditore capace, esprimiamo a nome della VIS PESARO1898 le più sentite condoglianze alla famiglia. Le parole non servono a tanto in momenti come questi se non a esprimere il dolore che coinvolge tutta la società.

Il cordoglio della società sportiva Victoria Libertas

I presidenti Costa e Amadori, con il cda e l’intera società, sconvolti dal dolore per la prematura scomparsa di Andrea Marinelli, amico e sponsor, si stringono alla famiglia per il grave e improvviso lutto. “Ho incontrato Andrea pochi giorni addietro-racconta Luciano Amadori, presidente del Consorzio Pesaro Basket-. Un modo per stargli vicino  nella fase di riabilitazione post-operatoria. Abbiamo piacevolmente conversato di lavoro e di sport. Incredulo, sono ancora sotto choc. E’ una perdita grave. Andrea era una persona squisita, un imprenditore illuminato, un uomo di sport genuino. Mi unisco al dolore di quanti lo hanno amato, conosciuto e stimato”.

Il cordoglio di Alberto Drudi, presidente provinciale della Camera di Commercio

Ho conosciuto personalmente Andrea Marinelli e mi ha colpito la sua capacità di reazione, il suo istinto intelligente, la non comune capacità di passare velocemente dall’idea alla realizzazione. Una persona schietta, generosa; un imprenditore attento e positivo. Doti non comuni, che oggi trovano concretezza in un’azienda che funziona e in tante positive presenze in città della sua attenzione. A tutta la famiglia Marinelli rivolgo il mio pensiero e le più sentite condoglianze.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>