Antonia Klugmann, Letizia Battaglia, Catena Fiorello, Claudia Zanella e non solo: la seconda giornata di Passaggi

di 

27 giugno 2018

FANO – Dopo Rai News24, Rai Radio3 e Rai Cultura, Passaggi Festival della Saggistica incassa la quarta media partnership targata Rai. È infatti arrivata mercoledì 27 giugno, a poche ore dall’inizio della kermesse la notizia dell’adesione di Rai Teche (l’archivio dello straordinario patrimonio della radio e tv di stato dal 1924) che già collabora dalla scorsa edizione per quel che riguarda le iniziative dedicate al giornalista Andrea Barbato.

Intanto il Festival si prepara alla seconda giornata, giovedì 28 giugno con tanti ospiti, dalla chef Antonia Klugmann all’attrice Claudia Zanella che conversa con Catena Fiorello, dall’ex minitro dell’Interno Minniti al giornalista antimafia Attilio Bolzoni. E poi mostre, laboratori per grandi e piccoli al mare e in centro, gli spettacoli  del silenzio, i Calici di Scienza di Unicam, le letture dei Grandi Classici Ad Alta Voce a cura di Rai Radio 3 ed altro ancora. Ma andiamo con ordine.

I libri

Sul palco centrale di piazza XX Settembre, per la rassegna Grandi Autori alle 19.00 Antonia Klugmann, prima donna chef giudice della trasmissione Mastechef Italia, presenta il suo primo libro, a metà tra una biografia e un ricettario, “Di cuore e di coraggio. La mia storia, la mia cucina” (Giunti) conversando con

Alessandra Longo di Repubblica  e il critico enogastronomico Alfredo Antonaros. Alle 21 si parla di mafie con il giornalista di Repubblica Attilio Bolzoni, autore di “Imperi criminali. I beni confiscati e il fallimento dello Stato” (Melampo) insieme a Letizia Battaglia prima fotoreporter donna italiana, Adriano Turrini presidente Coop Alleanza 3.0 e Giorgio Santelli di Rai News24. Argomento di scottante attualità quello trattato da Stefano Allievi nel suo “Immigrazione. Cambiare tutto” (Laterza); se ne parlerà dalle 22 con l’ex ministro degli Interni Marco Minniti, Alessandra Longo e il direttore di Rai Radio3 Marino Sinibaldi.

Gli appuntamenti delle altre rassegne librarie. Alla Mediateca Montanari, alle 17, per bambini dai 10 anni, Piccoli asSaggi – La saggistica per diventare grandi propone il libro di Lorenza Tonani, “Coco. Vita di Coco Chanel” (Hop! Edizioni); l’autrice conversa con Valeria Patregnani, direttrice Sistema Bibliotecario di Fano. Alle 18 alla chiesa di San Francesco, primo appuntamento di Passaggi con Catena, intesa come Catena Fiorello che avrà ospite l’attrice Claudia Zanella autrice di “Meglio un giorno da vegana” (Sperling & Kupfer). Sempre a San Francesco, alle 21.15, Passaggi DiVersi, in collaborazione con la rivista Versodove,  propone “Voci della poesia contemporanea: gli Editori”, incontro con Arcipelago Itaca, Amos Edizioni, Valigie rosse, Kurumuny, coordinato da Vincenzo Bagnoli, poeta e critico letterario, e Fabrizio Lombardo, poeta e curatore della rassegna.

Gli eventi

Corso gratuito valido per i crediti formativi dell’Ordine dei Giornalisti alle 17 alla mediateca Montanari dal titolo “SEO per l’Editoria – Identificare le domande dei lettori”, condotto da Guglielmo Fassio, Business developer della digital agency ByTek Marketing di Viterbo e dal direttore di Passaggi, Giovanni Belfiori.

Alle 19 alla Sala da tè L’Uccellin Bel Verde, primo incontro del ciclo Calici di Scienza; Valeria Polzonetti, docente di Biochimica della nutrizione all’Università di Camerino ci spiega come fare “Un sano aperitivo” senza paura della dieta.

Alle 21.30 alla Mediateca Montanari prima proposta di Corti e Docufilm: proiezione del docufilm “Sbagliate”, quando le donne scelgono di non essere madri, alla presenza dell’autrice e regista Daria Menozzi che converserà con Fiorangelo Pucci presidente del Fano International Film Festival e con la critica cinematografica Carolina Iacucci.

Alle 22.15 alla Chiesa di San Francesco in anteprima nazionale il primo appuntamento di Ad Alta Voce con Rai Radio 3: Monica Demuru legge “L’Iguana” di Anna Maria Ortese con il coordinamento di Lorenzo Pavolini e la regia di Anna Antonelli. L’integrale andrà in onda a luglio per celebrare i vent’anni dalla morte dell’autrice.

Epoi ancora: gli spettacoli del Silenzio, danza, teatro e musica con Parolabianca, alla Corte Malatestiana alle 21.15 e alle 22.15; le 11 mostre di arte visiva in altrettante location del centro storico; e dal pomeriggio laboratori per i più piccoli in spiaggia (Lido 3, Bagni Sergio e Maurizio) e alla MeMo.

L’iniziativa: Posto Occupato

Nell’edizione di Passaggi dedicata a “Il Paese delle Donne”, il Festival aderisce all’iniziativa Posto Occupato, campagna di sensibilizzazione nazionale contro la violenza di genere, lasciando libera una sedia in prima fila, un posto simbolicamente riservato a tutte le donne vittime di femminicidio che non potranno più occuparlo.

Il programma completo su www.passaggifestival.it.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>