Il viandante ribelle lancia una molotov su Rocca Costanza: ecco la grafica di Popsophia 2018 dedicata al tema ‘Vietato Vietare’

di 

29 giugno 2018

Grafica Pesaro 18PESARO – Il viandante ribelle lancia una molotov – Coca Cola, gesto per antonomasia della rivolta e della protesta, contro una Rocca Costanza feudale, rappresentazione simbolica del potere vigente. Questa la grafica scelta per l’edizione 2018 di Popsophia dedicata al tema “Vietato Vietare” che si svolgerà a Pesaro dal 6 al 7 luglio.

Nel montaggio realizzato dal grafico Giorgio Leggi, l’immagine di Rocca Costanza si contamina dell’atmosfera del 1968: il giovane viandante, immerso in una nube di fumo, lancia un rudimentale ordigno contro la Rocca, simbolica icona dell’autorità.

Il tema del 2018, infatti, è tratto da uno degli slogan più famosi del maggio francese, “Vietato Vietare”, e ci racconta di una gioventù illuminata che, con “l’immaginazione al potere” e in cerca di nuove ispirazioni, è riuscita a sovvertire il Mondo: dall’Europa occidentale sino al Giappone collettivi studenteschi, associazioni rivoluzionarie, anarchici, femministe e gay si sono impegnati in rivolte, scioperi e occupazioni. I fatti del 1968 ci rivelano una generazione che, profondamente delusa dal timido riformismo del dopoguerra, si stava accorgendo di avere la forza di rovesciare lo stato delle cose.

“A mezzo secolo di distanza – ha dichiarato la direttrice artistica, Lucrezia Ercoli – Popsophia racconterà in quale humus si è formata e come si è sviluppata nei prodotti di massa la ribellione del ’68, i cui effetti culturali hanno influenzato, e ancora influenzano, la cultura e la politica contemporanea”.

Popsophia declinerà tutti gli aspetti e le sfumature di “Vietato Vietare” rafforzando il carattere originale dei suoi format: due giornate inedite con spettacoli musicali, interventi filosofici, performance teatrali, montaggi cinematografici e mostre.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>