Colli al Metauro, c’è l’Ordinanza per limitare l’utilizzo dell’acqua

acqua_rubinetto_asciutto_web--400x300 2COLLI AL METAURO – In data 9 agosto il sindaco Stefano Aguzzi ha emesso, dietro
richiesta dell’Aato Marche Nord di Pesaro e Urbino, un’ordinanza (leggi ordinanza_n_17) di limitazione di utilizzo di acqua potabile per:

• l’irrigazione e annaffiatura di orti, giardini e prati,
• lavaggio di aree cortilizie e piazzali,
• lavaggio privato di veicoli a motore,
• riempimento di piscine, fontane ornamentali e vasche da giardino,
• e per tutti gli usi diversi da quello alimentare domestico e per l’igiene personale derivante dal pubblico acquedotto nell’intero comune di Colli al Metauro.

L’ordinanza è scaturita dietro valutazione dei tecnici visto che le portate dei corsi d’acqua, da cui dipende l’approvvigionamento idrico provinciale, si sono ridotte sensibilmente negli ultimi 30 giorni.

Sono esenti dal divieto i residenti che utilizzano il pozzo di proprietà.
Per quanto riguarda l’annaffiatura di orti e giardini è consentita nei soli giorni di lunedì e giovedì dalle 22 alle ore 24.

Si evidenzia che è di estrema importanza la collaborazione attiva di tutti i cittadini.

Si avverte che le responsabilità per eventuali inadempienze, saranno sanzionate nella misura compresa tra i 25 e i 500 euro dietro controlli o segnalazioni attraverso gli ispettori Aset, la polizia locale e le altre forze dell’ordine.

L’ordinanza resta in vigore fino il 15 settembre 2018.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>