Strade, da stanotte diventano statali, in gestione all’Anas, Metaurense, Fogliense e Montelabbatese

di 

24 ottobre 2018

Passaggio di consegne strade ad Ancona

Il passaggio di consegne verbalizzato oggi ad Ancona

PESARO – Dalla mezzanotte di oggi passeranno definitivamente allo Stato, in gestione all’Anas, la strada provinciale 4 “Metaurense” (tratto Fermignano – Urbania), la strada provinciale 3 bis “Fogliense” (tratto da Montecchio a Lunano) e la strada provinciale 30 “Montelabbatese” (dall’incrocio via Solferino/via G.D’Arezzo a Pesaro all’innesto con la strada statale 423 nei pressi di Morciola), più 200 metri della strada provinciale 21 “Urbania – Piobbico” nel punto che collega la “Metaurense” alla statale 7 bis, per un totale di circa 70 km.

Il verbale di consegna è stato firmato oggi ad Ancona, nella sede dell’Agenzia del Demanio, Direzione regionale Marche. Presenti il direttore regionale Giuseppe Tancredi ed il responsabile dell’area compartimentale Marche Paolo Testaguzza, il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Daniele Tagliolini con il dirigente del Servizio Viabilità Maurizio Bartoli, la dirigente del Servizio Politiche territoriali della Provincia di Rimini Isabella Magnani ed il responsabile del Settore Lavori pubblici, logistica e traffico del Comune di Vallefoglia Lorenzo Gai.

“Per la prima volta – evidenzia con soddisfazione Daniele Tagliolini – viene riconosciuta la valenza nazionale di alcune strade del nostro territorio provinciale. Ciò determinerà una serie di investimenti e la garanzia di risorse certe, che in questi anni di tagli e prelievi forzosi la Provincia non ha potuto garantire. La battaglia fatta insieme a tutti i sindaci ha avuto proprio lo scopo di dare risposte ai cittadini ed innalzare gli standard di sicurezza delle nostre strade”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>