Pallone pesarese in lutto: se n’è andato Pietro Torreggiani, storico segretario di Vis e poi Fano

di 

23 novembre 2018

Pietro Torreggiani

Pietro Torreggiani

PESARO – Il calcio dilettantistico pesarese – e non solo – piange Pietro Torreggiani, scomparso oggi all’età di 80 anni. Segretario storico della Vis Pesaro (dal ’77 al), del San Marino e da ultimo dell’Alma Juventus Fano, tutto il territorio della nostra provincia è in lutto per la perdita di un uomo squisito, oltre che professionista esemplare, come hanno potuto constatare coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo. Dalla redazione di pu24.it, per quel poco che può valere, l’abbraccio ai familiari e amici.

IL CORDOGLIO DELLA VIS PESARO

La Vis Pesaro gli ha reso omaggio sul proprio sito con queste righe: “Si è spento oggi, all’età di 80 anni, Pietro Torreggiani figura storica della Vis Pesaro, segretario per decenni, dalla stagione ’78-’79 fino all’ultimo doloroso fallimento del 2005. Pietro aveva nel cuore i colori biancorossi che ha sempre servito con dedizione e competenza. La VIS PESARO1898 esprime le più sentite e partecipate condoglianze alla signora Leonia, alle figlie Francesca ed Elisabetta ed alla famiglia tutta. Nella giornata di domenica 25, alle ore 18 si celebrerà il Santo Rosario, lunedì 26, alle ore 15 il funerale, nella chiesa di S. Croce”.

IL CORDOGLIO DELL’ALMA FANO

“L’Alma Juventus Fano 1906 – si legge sul sito granata – esprime le più sentite condoglianze alla famiglia Torreggiani per la scomparsa del caro Pietro, ex segretario della società granata. Il presidente Claudio Gabellini, la società, i tecnici, i calciatori e tutti i collaboratori dell’Alma abbracciano con grande affetto la famiglia, i parenti e gli amici”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>