Terzo weekend per “Il Natale che non ti aspetti”: al già ricco programma si aggiunge anche Fossombrone e la Via dei Presepi di Urbino

di 

6 dicembre 2018

PESARO – Terzo fine settimana all’insegna de “Il Natale che non ti aspetti”, l’evento diffuso coordinato da Comitato Unpli sezione provinciale di Pesaro e Urbino insieme alle pro loco e in collaborazione con Regione Marche e Provincia di Pesaro e Urbino per promuovere la scoperta delle tradizioni natalizie e i paesaggi tipici delle Marche.

Nel weekend dell’Immacolata, due sono i territori in cui prenderanno il via le natalogie; tra questi c’è Fossombrone, che fino al 6 Gennaio ospiterà la diciottesima edizione del Magico Natale”, con spettacoli di luce, laboratori creativi per grandi e bambini e animazione, stand gastronomici, mercatini di manufatti artigianali, l’Ufficio Postale di Babbo Natale dove i bambini potranno consegnare le proprie letterine e la tradizionale accensione dell’albero, con giochi di colori e riflessi. Ma ci sarà una festa speciale anche a Urbino dove, dopo l’apertura ufficiale della scorsa settimana, l’8 dicembre prenderà il via la 18° edizione de “Le Vie dei Presepi”, con natività di ogni genere e provenienza collocate lungo le vie, all’interno dei palazzi e tra i vicoli del centro storico. Un concerto nella Chiesa di San Domenico sancirà l’inaugurazione ufficiale del percorso composto da circa 200 opere, allestite in quattro punti principali della città.

Manca invece ancora un mese alla Festa Nazionale della Befana di Urbania, che anche quest’anno si prepara ad accogliere grandi e piccini con mercatini, musica, spettacoli e animazione di strada, in attesa della discesa della Befana dalla Torre Campanaria che il 6 gennaio distribuirà dolci a tutti i bambini presenti.

 Proseguono poi le iniziative natalizie negli altri territori che hanno già acceso le luci nelle scorse settimane: terzo weekend per Candele a Candelara – la festa delle fiammelle di cera che per due volte al giorno offre uno scenografico effetto con lo spegnimento programmato della luce artificiale – mentre sarà l’ultima occasione per partecipare a “E’ Natale a Mombaroccio”, con la sua “Magica Nevicata”, il mercatino e la sfilata del Presepe Vivente fino alla Capanna della Natività.

Continua la festa anche a “Pesaro nel cuore” con la pista di pattinaggio sul ghiaccio a forma di cuore e il mercatino di Natale – che si apre ufficialmente il 10 dicembre, dopo tre settimane dedicate all’artigianato tipico – al “Castello di Natale” di Gradara con mercatini, itinerari alla scoperta del borgo e percorsi teatrali per grandi e piccini e a Frontone, dove anche per questo weekend gli Zampognari di Montefeltro e la Santa Claus Band faranno da accompagnamento a “Nel Castello di Babbo Natale”. Sarà infine il secondo fine settimana per “Il Natale più” a Fano, che quest’anno per la prima volta presenta una esposizione di sculture di sabbia raffiguranti la natività, gli antichi mestieri e alcuni celebri monumenti fanesi in Piazza Amiani.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>