Una regione sconvolta per la tragedia di Corinaldo: tante manifestazioni di cordoglio

di 

8 dicembre 2018

lutto candelaFANO – Asia, Benedetta e Mattia. Tre ragazzini della nostra provincia volati in cielo troppo presto. Assieme ai coetanei – anch’essi marchigiani – Daniele ed Emma, più mamma Eleonora, sono rimasti schiacciati la scorsa notte in una discoteca di Corinaldo, durante un concerto del rapper Sfera Ebbasta. Tante le manifestazioni di cordoglio per una tragedia immane, come riportiamo qui sotto.

 

PROCLAMAZIONE DEL LUTTO CITTADINO A MONDOLFO NEI GIORNI DI SABATO 8 E DOMENICA 9 DICEMBRE 2018

Il sindaco di Mondolfo Nicola Barbieri

Il sindaco di Mondolfo Nicola Barbieri

ORDINANZA N.  254
OGGETTO: PROCLAMAZIONE DEL LUTTO CITTADINO NEI GIORNI DI SABATO 8 E DOMENICA 9 DICEMBRE 2018

I L   S I N D A C O

A seguito del dramma avvenuto nella notte tra il 7 e l’8 dicembre a Corinaldo;
Interpretando il sentimento di profondo cordoglio dell’Amministrazione Comunale e dell’intera cittadinanza, scossa ed attonita per l’immane tragedia che ha colpito gravemente anche la nostra Comunità,

DECRETA

La proclamazione del LUTTO CITTADINO nei giorni 8 e 9 dicembre 2018.

DISPONE

  • L’esposizione delle bandiere a mezz’asta sul Palazzo Comunale in segno di lutto;
  • L’annullamento di ogni manifestazione pubblica prevista nei giorni suddetti;
  • La sospensione delle attività ludiche e ricreative e dei comportamenti che contrastino con il carattere luttuoso delle giornate;

INVITA
Tutti i cittadini, le Istituzioni Pubbliche, le organizzazioni sociali, culturali ed i titolari di attività di ogni genere a manifestare il proprio cordoglio nelle forme ritenute più opportune, ad adottare comportamenti conformi al comune sentimento della Città e ad esprimere il dolore e l’abbraccio dell’intera Comunità ai familiari delle vittime.

Dalla Residenza Municipale, 8 dicembre  2018
IL SINDACO
Dott. NICOLA BARBIERI

LE PAROLE DEL VESCOVO ARMANDO TRASARTI

Armando Trasarti vescovo di Fano

Armando Trasarti vescovo di Fano

Il Vescovo di Fano Armando Trasarti, in merito alla tragedia che ha colpito Corinaldo, ha detto: “In merito alla tragedia che ha colpito la comunità di Corinaldo, esprimo la vicinanza di tutta la Diocesi di Fano Fossombrone Cagli Pergola alle famiglie, ai parenti e agli amici delle giovani vittime e di tutti coloro che sono ricoverati negli ospedali del nostro territorio. La domanda sulla morte è sempre e comunque, per credenti e non, una domanda sul senso della vita. E’ l’altra faccia della vita, la faccia nascosta, irraggiungibile allo sguardo; ma se riusciamo a dare un significato alla morte, questo significa dare un senso alla nostra esistenza”.

MORTI IN DISCOTECA, VERTICE IN PREFETTURA CERISCIOLI-CONTE

Luca Ceriscioli (foto Luca Toni)

Luca Ceriscioli (foto Luca Toni)

La Regione mette a disposizione un servizio di supporto psicologico per le famiglie delle vittime e per quei ragazzini che hanno vissuto il terribile dramma.

Il presidente Luca Ceriscioli ha partecipato al vertice in Prefettura di Ancona con il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Nel corso dell’incontro il presidente ha sottolineato che al momento per i familiari delle vittime che giungono all’obitorio dell’Ospedale di Torrette è stato predisposto   un servizio di supporto psicologico, formato da un gruppo di professionisti.  Verranno predisposte anche misure di assistenza psicologica rivolte ai ragazzi, che anche se rimasti illesi, hanno vissuto un trauma fortissimo nella notte tragica della discoteca di Corinaldo.

Il premier Conte, parlando ai microfoni dei giornalisti, dopo aver espresso la sua partecipazione al dolore delle famiglie e auspicando un rapido accertamento delle responsabilità da parte della magistratura, si è rivolto al senso di responsabilità dei gestori dei locali pubblici perché adottino tutte le cautele e le misure di sicurezza previste . Ha aggiunto che il Governo deve interrogarsi per trovare tutte le azioni in prevenzione per scongiurare il ripetersi di certe tragedie.

IL CORDOGLIO DI MINARDI
Renato Claudio Minardi“Desidero esprimere profondo cordoglio e vicinanza alle famiglie delle giovanissime vittime del locale di Corinaldo. Non si può morire in modo così assurdo. Auspico che si faccia chiarezza in tempi celeri, al fine di accertare al più presto i responsabili di una tragedia inaudita che mi lascia sbigottito”.
Renato Claudio Minardi
Vice Presidente del Consiglio regionale delle Marche

Tragedia di Corinaldo, il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino si stringe ai familiari delle vittime e alle comunità

Il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Giuseppe Paolini si stringe ai familiari dei tre giovani di Fano, Frontone e Mondolfo, Benedetta Vitali, Mattia Orlandi e Asia Nasoni, che hanno perso la vita nella discoteca “Lanterna Azzurra” di Corinaldo, esprimendo il proprio cordoglio e la propria vicinanza anche ai sindaci e alle comunità.

“Plutarco diceva che la morte di un giovane è un naufragio – sottolinea Paolini -, oggi viviamo un’immane tragedia, oggi è tempo di dolore, domani sarà il tempo di una giusta giustizia. Sono vicino ai genitori dei tre giovani del nostro territorio provinciale ma anche a tutti i familiari delle altre vittime, è inconcepibile che una serata di svago e spensieratezza si trasformi in tanto dolore”.

Il nuovo direttivo regionale Coldiretti

Il nuovo direttivo regionale Coldiretti

Coldiretti Marche, annullati i cortei dei trattori

La Federazione regionale di Coldiretti si unisce al dolore delle famiglie e dell’intera comunità marchigiana colpite dalla tragedia avvenuta nella notte a Corinaldo, rivolge una preghiera alle vittime e comunica che domani, domenica 8 dicembre, la Giornata del Ringraziamento prevista a Moie e Morro d’Alba si svolgerà con la sola celebrazione della Santa Messa. Annullato, in segno di rispetto, il tradizionale corteo dei trattori dopo la benedizione dei mezzi agricoli.

IL CORDOGLIO DEL MOVIMENTO 5 STELLE FANO

Abbiamo appreso con sgomento e costernazione della tragedia avvenuta la scorsa notte nella discoteca “Lanterna Azzurra” di Corinaldo, dove alcune circostanze ancora da chiarire appieno hanno causato la morte di ragazzi minorenni e di una giovane mamma, oltre a molti feriti gravi attualmente ricoverati negli ospedali marchigiani.

Ogni commento al riguardo è prematuro. Attendiamo speranzosi che le forze dell’ordine e tutti gli organi preposti svolgano gli accertamenti del caso, dopodiché sarà nostra premura andare a fondo della questione con gli strumenti che abbiamo a disposizione in qualità di parlamentari.

Una cosa è certa: non possiamo permettere che un momento di festa e ritrovo per scolaresche e ragazzi giovanissimi si trasformi in un incubo, e quando le responsabilità saranno individuate con certezza e sanzionate secondo la legge, occorrerà assicurare con modalità nuove l’effettività di tutte le misure di sicurezza e di prevenzione dirette a scongiurare che tutto questo possa accadere nuovamente.Nel frattempo possiamo solo esprimere la nostra vicinanza ai genitori, ai familiari e ai conoscenti delle vittime, con la consapevolezza che le nostre parole non riusciranno in alcun modo a lenire il dramma della perdita, ma rappresentano la ferma volontà delle istituzioni di non permettere che si rimanga indifferenti di fronte al dolore provocato da questa tragedia.

Sen. Rossella Accoto

On. Roberto Rossini

RINVIATA INAUGURAZIONE DEL PRESEPE DEI RAGAZZI DEL NOLFI-APOLLONI

“A seguito degli episodi che si sono verificati nella notte a Corinaldo, sono state annullate le inaugurazioni del Presepe realizzato dai ragazzi del Liceo Nolfi/Apollini e di Magic Sand, il Natale tra le sculture di sabbia, che erano in programma per le 17.30 e 18″. Lo comunica la Proloco di Fano

IL CORDOGLIO DEL CONI MARCHE

Si trasmette di seguito il messaggio di cordoglio del presidente del CONI Marche, Fabio Luna, in merito alla tragedia di Corinaldo.

“Vorrei esprimere a nome mio e di tutto il CONI Marche il cordoglio del mondo sportivo per l’immane tragedia accaduta nella notte a Corinaldo. Con immensa tristezza ci stringiamo alle famiglie dei ragazzi che hanno perso la vita e siamo vicini ai feriti perché possano superare questo drammatico momento. Faccio appello alla sensibilità di tutti i dirigenti sportivi delle Marche affinché possano adottare tutte le azioni possibili per esprimere rispetto al dolore dei ragazzi e delle loro famiglie”.

RINVIATA INAUGURAZIONE MOSTRA Thomas Orthmann “Finestre sull’immaginario”

Mostra Orthmann locandina

Mostra Orthmann locandina

Si comunica che nel rispetto della giornata di lutto cittadino indetto dal Comune di Fano per la tragedia di Corinaldo, l’inaugurazione della mostra “Thomas Orthmann. Finestre sull’immaginario” prevista per oggi, sabato 8 dicembre, è rinviata a domani domenica 9 dicembre ore 17.00 con conferenza alla Sala di Rappresentanza della Fondazione Cassa di Risparmio e alle ore 18.00 a Palazzo Bracci Pagani.

Con profondo dolore gli organizzatori sono vicini alle famiglie colpite da questa tragedia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>