Blackmon super, McCree in serata storta: le PAGELLE della Vuelle sconfitta ad Avellino

di 

9 dicembre 2018

Blackmon al tiro (Foto Luca Toni)

Blackmon al tiro (Foto Luca Toni)

AVELLINO – Le pagelle della Vuelle sconfitta ad Avellino di un punto:

BLACKMON
La serata storta di McCree lo costringe a prendersi ancora più responsabilità del solito (22 tiri) e James risponde presente, segnando 28 punti, col percorso netto dalla lunetta, 7 rimbalzi e 5 falli subiti. Il tiro da tre ha fatto cilecca (1 su 9), e sull’ultima palla non ha avuto la lucidità per accorgersi che il tempo stava scadendo, anche se alla fine, l’errore più grave l’aveva commesso nell’azione precedente, quando aveva fallito il contropiede del possibile vantaggio, ma stiamo comunque parlando del miglior realizzatore del campionato, 7

MCCREE
I suoi 5 falli sono stati uno più “idiota” dell’altro, e hanno sicuramente tolto di mezzo uno dei possibili protagonisti del finale, in 27 minuti comunque non ci è piaciuto, con “soli” 9 punti, soli 3 rimbalzi catturati e 4 liberi sbagliati, una serata storta per Erik, 5

ARTIS
9 punti, 7 assist, 5 rimbalzi per Dominic, che sappiamo non essere un realizzatore puro, ma il suo l’ha fatto, dirigendo la squadra, alternando il gioco in velocità a quello dentro l’area, positivo, 6,5

MURRAY
17 punti e 6 rimbalzi per Lamond, che ha sbagliato qualche tiro di troppo, ma che è tornato ad essere un protagonista, dopo un mese di anonimato, in crescita, 6,5

ANCELLOTTI
Non fa danni, e già questo è un miglioramento, realizza un canestrino da sotto, ma continua a non essere un fattore, 10 minuti senza infamia e senza lode, 5,5

MONALDI
Coach Galli gli concede 22 minuti sul parquet, forse troppi, anche se Diego ci ha provato a combinare qualcosa, ma nel quintetto finale, la sua presenza è stata più negativa che positiva, 5,5

ZANOTTI
Otto minuti trascorsi a combattere al meglio delle sue possibilità, 6

MOCKEVICIUS
14 punti e 8 rimbalzi per il lituano, che forse andrebbe servito di più, da parte sua, Egidijus ha sofferto la fisicità di Ndaye, ma ha combattuto su ogni pallone, dimostrandosi l’unico baluardo biancorosso dentro l’area colorata, in una serata dove McCree si è preso una pausa, 6,5

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>