Danni grandine del 16 luglio scorso: il Comune di Pesaro vuole avviare il rimborso entro gennaio

di 

4 gennaio 2019

Automobilisti gravemente danneggiati dalla grandinata

Automobilisti gravemente danneggiati dalla grandinata

PESARO – Il Comune di Pesaro intende avviare un rimborso  a persone e attività economiche entro gennaio;  Confartigianato ha attivato uno specifico servizio per gli associati.

Confartigianato, apprezza l’iniziativa del Comune e mette a disposizione uno specifico servizio per gestire le pratiche di rimborso per le imprese e per i cittadini che  hanno subito danni sugli immobili
Quel fatidico 16 luglio scorso, la grandine si era abbattuta con violenza sulle aziende del pesarese e Confartigianato si era subito attivata verso il Comune e verso le imprese, consigliando loro di inviare una segnalazione  corredata da foto e relazione sintetica dei danni subiti in Comune e in Associazione.
“Confartigianato apprezza la decisione del Comune (che non ne era obbligato) di attuare una forma di rimborso in particolare a favore delle imprese danneggiate, anche se lo stanziamento è limitato, perché potrà essere colto come un segnale di attenzione dell’Istituzione comunale verso le attività economiche del nostro territorio”, afferma Silvana Della Fornace, responsabile territoriale di Confartigianato Imprese Ancona-Pesaro e Urbino. Confartigianato invita inoltre le imprese a mettersi in contatto con la sede per essere supportate nel gestire la pratica di rimborso tramite la società dei servizi SIT Confartigianato: “Siamo a disposizione nella sede di Pesaro per seguire i rimborsi a favore delle nostre imprese danneggiate, con apposita modulistica che il Comune entro gennaio ci metterà a disposizione per la richiesta di rimborso”.
Il Comune di Pesaro ha intanto inviato una comunicazione di preavviso dove indica soggetti e condizioni del rimborso: invitiamo tutti gli interessati a rivolgersi per ulteriori informazioni alla nostra sede Confartigianato di Pesaro al numero 0721.30139 e sede della SIT 0721.1712501.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>