Vallefoglia, il 2018 si chiude con 15.133 abitanti. Il Comune nato nel 2014 si conferma il terzo più popoloso della provincia

di 

15 gennaio 2019

VALLEFOGLIA – Rimane saldamente al terzo posto tra i Comuni più popolosi della Provincia di Pesaro e Urbino la Città di Vallefoglia nata nel 2014 dalla fusione dei Comuni di Colbordolo e Sant’Angelo in Lizzola e mai come in questo caso la fusione fa bene. Lo testimonia il fatto che il Comune di Vallefoglia edificato sulle solide fondamenta storico-culturali ed economiche dei due Comuni e dalle radici storiche di personaggi come Giovanni Santi (padre di Raffaello), del conte Paciotti da Montefabbri (grande architetto militare), di Giulio Perticari (poeta e scrittore) e dalla moglie Costanza Monti, di Giovanni Branca (ingegnere e architetto rinascimentale) rappresentano le solide radici che hanno dato e danno lustro e centralità alla Città di Vallefoglia.

Infatti la popolazione al 31.12.2018 è di n. 15.133 abitanti con un incremento rispetto al 31.12.2017 di + 92 persone, consentendo a Vallefoglia di mantenere il 3° posto in termini di densità demografica alle spalle di Pesaro e Fano.

Il sindaco Palmiro Ucchielli parafrasando il titolo dell’inno della città di Vallefoglia, “Radici e Ali”, ricorda che “solide radici hanno dato e danno a Vallefoglia un ruolo centrale nel contesto della Provincia di Pesaro e Urbino e solide ali (politiche, economiche, sociali e territoriali) danno e daranno un prospero futuro”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>