Botta e risposta fra Guidone e Calderini, il derby Vis-Samb finisce 1-1

opajfpoaPESARO – 1-1 all’andata, 1-1 al ritorno. Quattro mesi dopo Vis e Samb si ridividono equamente la posta in palio, ma cambia chi prova a fuggire e chi rimedia. All’andata fu il vissino Tessiore (appena entrato) a recuperare lo svantaggio dell’autogol di Boccioletti, questa sera nella gelida notturna del Benelli è stato il rossoblù Calderini (entrato in campo da ventiquattro secondi) a sedare la fuga pesarese abbozzata dall’1-0 di Guidone in gol all’esordio al Benelli e alla prima da titolare in biancorosso.

Botta e risposta in mezzo a una gara equilibrata in cui la Vis, sebbene privata di Lazzari (messo ko da un virus influenzale), prova a fare la partita e nel primo tempo sfiora il gol soprattutto con Guidone (gran stacco di testa fuori di poco su cross di Pastor) mentre la Samb punzecchia sorniona con Stanco e Gelonese. Nel secondo tempo la Vis trova il suo primo gol del 2019 con Petrucci che s’accentra armando il sinistro e, dalla distanza, trova la deviazione di Fissore che taglia fuori Pegorin. Il portiere rossoblù evita che la palla finisca in rete, ma la corsa sulla linea della sfera viene ribadita in rete dal tap-in di Guidone a pochi centimetri dal bersaglio. Vantaggio che però dura solo 6 minuti: giocata di classe del fantasista Russotto per Calderini che si fionda sul cross segnando al primo pallone toccato. Finisce 1-1, alla Vis resta l’amaro in bocca di una vittoria assaporata, ma il sollievo di aver ritrovato gol e un punto dopo due partite a secco. Per la Samb è l’11esimo risultato utile consecutivo. Biancorossi attesi sabato alle 14.30 dalla trasferta umbra in casa della Ternana.

VIS PESARO – SAMBENEDETTESE 1-1

VIS PESARO (3-4-1-2): Tomei; Pastor, Briganti, Gennari; Petrucci, Paoli, Botta (31’ st Gaiola), Rizzato (38’ st Testoni); Tessiore (31’ st Balde); Guidone, Diop (31’ st Olcese). All. Colucci.

SAMB (3-5-2): Pegorin;  Zaffagnini, Miceli, Fissore (22’ st Biondi); Celiak, Caccetta (22’ st Rocchi), Gelonese (25’ st Calderini), Ilari, Rapisarda; Stanco, Russotto. All. Roselli.

Arbitro: Zingarelli di Siena.

Reti: 20’ st Guidone, 26’ st Calderini.

Note – spettatori 1.491 fra paganti (435) e abbonati (1.056). Ammoniti Miceli, Russotto, Gaiola

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>