Nuovo intervento di arte pubblica al Miralfiore. “Notturno” è l’opera di Ermes B progettata dall’associazione Reperti Urbani

di 

4 marzo 2019

Notturno al Parco Miralfiore (Foto Katia Boiani)

Notturno al Parco Miralfiore (Foto Katia Boiani)

PESARO –  “Notturno” è il titolo della nuova opera realizzata presso il Parco Miralfiore di Pesaro dall’artista Ermes Bichi nell’ambito di un progetto interamente organizzato e diretto dall’Associazione Re/Ur Reperti Urbani, con il fondamentale supporto di Pari Vernici s.n.c.

Il Parco Miralfiore di Pesaro, in occasione del progetto “Aradia, la casa nel parco”, ospita l’artista pesarese Ermes B, con un nuovo intervento di arte pubblica denominato “Notturno”; le forme utilizzate nell’opera si ispirano a quelle che compongono il paesaggio circostante, creando armonia tra natura e artificio umano.

La pittura murale, sviluppata su diverse pareti all’interno del parco stesso, nasce da una serie di opere su tela che indagano il rapporto armonico tra natura e artificio umano.

Ermes racconta che: “le opere realizzate nella serie Notturno nascono da una riflessione sul paesaggio e le forme che ne derivano. Sono immagini che richiamano “paesaggi interiori”, fatti di ombre e sovrapposizioni di elementi che si ispirano a luoghi vissuti sotto una luce notturna, a volte naturale altre artificiale. L’intento delle opere è quello di creare un “paesaggio ideale”, come rappresentazione concettuale di un luogo della memoria, creando nel fruitore una sensazione personale ed intima.

Notturno al Parco Miralfiore (Foto Katia Boiani)

Notturno al Parco Miralfiore (Foto Katia Boiani)

Dopo “Volume Effimero 6”, opera realizzata nel 2018 dall’artista Ciredz al Campus scolastico di Pesaro, l’Associazione Re/Ur Reperti Urbani prosegue nel proprio intento di valorizzazione e arricchimento del tessuto urbano con interventi firmati dai più importanti artisti internazionali, regalando anche quest’anno alla città una nuova opera d’arte pubblica accessibile a tutti.

Parallelamente all’opera è stata realizzata anche una stampa serigrafica dedicata al progetto, intitolata “Notturno”, numerata e firmata dall’artista, il cui acquisto costituisce un importante sostegno ai futuri progetti dell’Associazione Re/Ur Reperti Urbani. L’iniziativa è finanziata tramite il progetto Aradia, vincitore del bando Anci: rigenerazioni creative. Per la realizzazione del progetto si ringrazia lo sponsor Pari Vernici s.n.c.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>