La prima Voltan… la Vis torna a segnare e coglie un punto d’oro col Monza di Berlusconi e Galliani

di 

10 marzo 2019

Vis Pesaro-Vicenza 00018 VoltanMONZA – VIS PESARO 1-1
MONZA (4-3-1-2): Guarna; Bearzotti (31′ st Di Paola), Scaglia, Marconi, Anastasio; Galli (23′ st Lora), Fossati (30′ st Armellino), D’Errico; Ceccarelli (24′ st Lepore); Reginaldo (24′ st Marchi), Brighenti. All. Brocchi
VIS PESARO (3-4-3): Tomei; Pastor, Briganti, Gennari; Petrucci, Paoli (1′ st Voltan) (46′ st Rocchi), Botta, Buonocunto, Rizzato (33′ st Hadziosmanovic); Olcese (32′ st Tessiore), Lazzari (7′ st Guidone). All. Colucci
ARBITRO: Annaloro di Collegno
RETI: 22′ pt D’Errico, 20′ st Voltan
NOTE: giornata soleggiata, terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 2.000 circa (70 pesaresi); ammoniti D’Errico, Marconi, Paoli, Lazzari; angoli 3-0, recupero 0+6

MONZA – Un punto d’oro. Un punto strameritato quello colto dalla Vis, nella tana di un Monza che aveva sempre vinto tra le mura amiche dopo il mercato di gennaio faraonico del duo Galliani-Berlusconi. Dopo il pareggio contro la Virtus Verona, da rivalutare anche visto il 3-1 degli scaligeri di oggi sulla Feralpisalò, i ragazzi di Colucci hanno offerto una prestazione seria. Sono andati sotto nella prima metà, con D’Errico che di piatto ha schiacciato alle spalle di Tomei un bel numero sulla destra di Ceccarelli, ma non si sono scomposti, concedendo il minimo sindacale (leggasi un contropiede a inizio ripresa).

Ripresa dove stavolta a fare la differenza sono stati i cambi di Colucci, con Voltan che prima si è esibito con un tunnel e tiro parato da Guarna, prima di segnare in diagonale la rete che ha rotto il sortilegio da gol segnato che si è interrotto a 532 minuti. Un gol in diagonale, al culmine su una bella azione nata da Botta in mediana, rifinita da Rizzato al cross e assistita da Petrucci di testa. Petrucci che poi, nel finale, ha sfiorato il gol da tre punti, con un mancino finito appena alto. Di contro la Vis non ha rischiato nulla, nonostante i cinque cambi d’elité gettati nella mischia da Cristian Brocchi.

Un punto d’oro, si diceva. Che avvicina la Vis all’obiettivo salvezza dal momento che ora, quando al termine mancano 8 partite, i punti di vantaggio sulla zona playout sono 6. E domenica, al Benelli contro il Sudtirol, si cercherà di tornare alla vittoria in un match che è stato anticipato alle 14.30.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>