Anche a Urbino duemila studenti in piazza per la protesta internazionale contro i cambiamenti climatici

di 

13 marzo 2019

URBINO – Venerdì 15 marzo circa duemila studenti delle scuole superiori di Urbino aderiranno alla protesta contro il cambiamento climatico lanciata  da Greta Thunberg, la sedicenne attivista svedese che con le sue proteste sta tenendo sotto pressione il  Parlamento europeo.  La manifestazione internazionale  “Fridays for future” inizierà alle 10.00 e proseguirà fino alle 12.00. Parteciperanno i ragazzi dell’Itis “Mattei”, del  Liceo “Laurana-Baldi”, dell’I.I.S. “Raffaello” e del Liceo Artistico “Scuola del Libro”, sotto la supervisione del professor Alessandro Panaroni dell’Itis Mattei. Il tutto in collaborazione con il Comune di Urbino.

Gli studenti creeranno una catena umana che “abbraccerà” un parte del centro storico, racchiudendo l’edificio simbolo della città: il Palazzo Ducale.    Alle 11.30 il sindaco Maurizio Gambini incontrerà i ragazzi  e leggerà un loro documento, con le proposte formulate dai partecipanti alla manifestazione.  Il sindaco, da parte sua, parlerà di quanto l’Amministrazione comunale ha fatto e sta facendo: il “Patto dei sindaci” siglato nel 2010 e aggiornato nel 2016; l’approvazione del “Piano per l’Energia Sostenibile” (2013) che ora sarà aggiornato,  includendo anche le problematiche riguardanti i cambiamenti climatici;  il progetto europeo “Life Sec Adapt” (2016) riguardante il clima; il programma “Empowering” (2016) riguardante le strategie inerenti le energie rinnovabili.   Si tratta di progetti e temi su cui l’Amministrazione comunale di Urbino sta investendo e sta facendo opera di divulgazione in varie sedi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>