Con lo spettacolo della notturna è scattato a Talacchio il 6° Rally Drift Show – Marinelli Cucine & Components

driftVALLEFOGLIA-  Ha preso il via a Talacchio con lo spettacolo della notturna il “6° Rally Drift Show Marinelli Cucine &Components” ed il “1° Master Show- Memorial Andrea Marinelli”. Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza del Sindaco di Vallefoglia Sen. Palmiro Ucchielli, del Presidente della III Commissione Regione Marche Andrea Biancani, il Sindaco di Pesaro Matteo Ricci, e di altri rappresentanti dei comuni del comprensorio di Vallefoglia. Il Presidente del Team RCM Nicola Costantini, organizzatore della manifestazione, ha dato il benvenuto alle autorità ed agli appassionati, sottolineando la soddisfazione che premiano gli sforzi di questo gruppo di appassionati, che con la loro passione, spirito del volontariato e sacrifici, oltre ad offrire uno spettacolo unico, hanno il nobile scopo della beneficienza, sul palco anche il primo ospite “speciale” dell’evento il Campione del Mondo 2017 di “Moto 2” Franco Morbidelli. Dopo il rito inaugurale, ha preso il via lo spettacolo con le esibizioni dei piloti, con la suggestività della notturna, quest’anno di grande effetto con lo spettacolo pirotecnico durante il passaggio delle vetture sotto i “cassoni”, situati su appositi mezzi come a comporre un arco, novità che con il “salto” rendono ancor più tecnico e di effetto il circuito in asfalto di 1.800 metri situato nella zona industriale delle Piane di Talacchio. Il 6° Rally Drift Show, da quest’anno compie un salto di qualità con il riconoscimento di ACI-SPORT e l’organizzazione della “PRS Group” che da l’ufficialità all’evento.  Le evoluzioni in notturna con l’incrocio dei fari sono state seguite da un folto pubblico, e seppur come “rodaggio” i big delle varie categorie che compongono la manifestazione non si sono certo risparmiati, strappando applausi. Sabato lo spettacolo entra nel vivo a partire dalle ore13 con le qualifiche e le prime batterie del Master Show, le Special Car ed il Drifting, accompagnati dagli APE-Proto, uno spettacolo da non perdere.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>