Italservice Pesaro – Maritime Augusta 5-2. Le foto di Filippo Baioni dal Pala Nino Pizza

di 

30 marzo 2019

PESARO – Pesaro si lecca le ferite per un tempo, il ricordo della Coppa Italia persa sembra pesare sul morale e anche sulle gambe. Trafitta dal Maritime dopo 5′ grazie a una rete di Bissoni, prova e riprova senza riuscire ad acciuffare gli avversari nonostante diverse occasioni capitate sui piedi di Fortini, poi di Taborda e anche di Canal, mentre Borruto viene raddoppiato ogni volta che prende palla. Negli spogliatoi, però, l’Italservice ritrova la sua grandezza e basta il pareggio di Borruto a sbloccare un meccanismo che sembrava inceppato. Graziata da un palo di Selucio, nel giro di 14” Canal e Borruto ribaltano completamente l’inerzia del match: Mauro con una girata al volo che scuote la traversa e s’infila per il sorpasso, Titi in una mischia – dov’è sempre il più lesto – firma il 3 a 1. Quando la tranquillità sembra tornata, ancora Bissoni trova  il modo di riaprirla. Ma l’illusione dei siciliani dura poco. Everton vuole il pari e schiera il portiere in movimento, mossa subito punita da Honorio che prima ruba palla e poi serve una caramella a Canal che deve solo spingerla in rete. Poi ancora Honorio trova il passaggio perfetto per Canal che disegna il pallonetto del 5-2. Tutti in piedi al Pala Pizza, l’Italservice ha spalmato un po’ di balsamo sulle ferite e ora può guardare avanti, verso i playoff.

ITALSERVICE PESARO – MARITIME AUGUSTA 5-2 (p.t. 0-1)

ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Tonidandel, Canal, Taborda, Marcelinho, Del Grosso, Fortini, Salas, Honorio, Borruto, Galli, Mateus, Borea, Guennounna. All. Colini.

MARITIME AUGUSTA: Dal Cin, Simi, Crema, Thiago Bissoni, Selucio, Follador, Pica Pau, Zanchetta, Fedele, Lucas, Senaglia, Pedrinho, Bartilotti. All. Everton.

MARCATORI: 4’34’’ p.t. Thiago Bissoni (M) , 3’51” s.t. Borruto (P), 8’27” Canal (P), 8’41” Borruto (P), 15’10” Thiago Bissoni (M), 15’56” e 17’34” Canal (P).

AMMONITI: Taborda (P), Follador (M), Selucio (M), Thiago Bissoni (M), Zanchetta (M).

Le foto di Filippo Baioni:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>