World Cup di ginnastica ritmica, si parte. Le migliori ginnaste si sfidano alla VitriFrigo Arena

di 

4 aprile 2019

L'edizione 2018 della World Cup a Pesaro (Foto Marco Poderi Studio)

L’edizione 2018 della World Cup a Pesaro (Foto Marco Poderi Studio)

PESARO – World Cup di Ginnastica Ritmica Pesaro 2019: tutto è pronto alla Vitrifrigo Arena per accogliere le ginnaste delle 40 nazioni che parteciperanno alla manifestazione. Si tratta della prima tappa del circuito di Coppa del Mondo ed è tanta l’attesa che si è creata intorno all’appuntamento pesarese. I numeri ne sono la riprova. Le ginnaste che scenderanno in pedana saranno 74 per le gare individuali e 105 per le gare a squadre a cui partecipano le rappresentative di 18 Paesi. Tra queste, oltre all’Italia allenata da Emanuela Maccarani, le migliori al mondo tra cui Russia, Bulgaria, Ucraina, Giappone, Bielorussia, Cina, Usa e Israele. Mercoledì sono arrivate le delegazioni delle varie rappresentative mentre oggi le ginnaste sono già salite in pedana per provare gli esercizi in vista dell’apertura della competizione.

Il programma. Il programma prevede per la giornata di Venerdì 5 Aprile gli esercizi Individuali (Cerchio e Palla) dalle 13:30 alle 20:05 a cui seguirà l’esercizio dei Gruppi con le 5 Palle. Sabato 6 Aprile invece dalle 12:00 alle 18:35 gli esercizi Individuali (Clavette e Nastro) poi la Cerimonia di Apertura alle 18:45 e, a seguire, i Gruppi con l’esercizio 3 Cerchi e Clavette. Domenica 7 Aprile finali Individuali e Gruppi dalle 14:10 alle 17:50. Poi cerimonia di premiazione e il Gala di chiusura che quest’anno vede il coinvolgimento dei comitati regionali Fgi di Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lombardia, Puglia, Toscana e Veneto. Il 2019 è un anno molto importante per la Federazione Ginnastica d’Italia (Fgi) perché si celebrano i 150 anni dalla nascita. E per una ricorrenza speciale è stata pensata una programmazione televisiva altrettanto speciale. Le finali individuali e a squadre di domenica infatti verranno trasmesse in diretta su La7 dalle 14:10 alle 18:10 con la telecronaca di Ilaria Brugnotti e Marta Pagnini. La Coppa del Mondo 2019 proseguirà poi con i successivi appuntamenti di Sofia in Bulgaria (12/14 aprile), Tashkent in Uzbekistan (19/21 aprile) e Baku in Azerbaijan (26/28 aprile).

L’Italia. A rappresentare l’Italia ci saranno le fortissime farfalle azzurre allenate da Emanuela Maccarani: Alessia Maurelli (Aeronautica Militare, ex Ginnastica estense Otello Putinati) Martina Centofanti (in forza all’Aeronautica Militare, ex Ginnastica Fabriano), Letizia Cicconcelli (Ginnastica Fabriano), Agnese Duranti (Polisportiva La Fenice Spoleto), Martina Santandrea (Ginnastica estense Otello Putinati) e Beatrice Tornatore (Ardor Padova). Le farfalle azzurre se la giocheranno con le rivali più forti al mondo con i nuovi e inediti esercizi d’insieme montati dalla direttrice tecnica della nazionale Emanuela Maccarani coadiuvata dallo staff dell’Accademia Internazionale di Desio: l’esercizio “Cinque palle” sulle note dell’Overture di Romeo e Giulietta di Tchaikovsky e “3 cerchi e 4 clavette” su un mash up di Personal Jesus dei Depeche Mode e Silhouette di Thomas Newman. Per le individualiste invece scenderanno in pedana Alexandra Agiurgiuculese (Associazione sportiva Udinese) e Milena Baldassarri (Ginnastica Fabriano).

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>