L’Oro di Pergola regala emozioni: martedì l’apertura della nuova sala immersiva dei Bronzi Dorati

57024056_1883008278466886_3454201235622592512_nPERGOLA – “In questa sala è conservato un tesoro antico e straordinario”, con queste parole della voce narrante scatta l’appassionante proiezione al Museo dei Bronzi dorati dove, martedì 16 aprile alle 15,30, verrà aperta la nuova sala immersiva dopo i lavori di rifunzionalizzazione e gestione. A seguire il progetto, voluto fortemente dal Sindaco Baldelli, un grande professionista di fama internazionale come Paco Lanciano, consulente di Piero Angela, di Quark e Superquark, che ha realizzato, fra l’altro, l’allestimento delle Domus Romane di Palazzo Valentini, del Foro di Augusto e di Cesare ai Fori Imperiali. L’Oro di Pergola ancor più coinvolgente e affascinante grazie alle più moderne tecnologie.

Un grande progetto per presentare in modo nuovo, originale e assolutamente suggestivo l’unico gruppo in bronzo dorato giunto dall’età romana sino ai giorni nostri, con la partecipazione del visitatore in un percorso organizzato come racconto. Modernissime tecnologie per esaltare i 9 quintali di bronzo e oro magistralmente forgiati duemila anni fa. Innovative applicazioni illuminotecniche presenti nei più grandi musei, proiezione di un filmato a supporto dell’installazione multimediale per creare un ambiente immersivo: un risultato e un effetto straordinari. “In questo luogo speciale – sottolinea nella presentazione Paco Lanciano – sono conservati i Bronzi Dorati di Pergola, un tesoro unico e straordinario. Con l’aiuto della tecnologia ho cercato di farli “parlare” per raccontarci la loro storia, affinché i visitatori possano apprezzarne appieno il valore. Grazie alla multiproiezione si scoprono tanti segreti che rendono ancor più spettacolari ed interessanti questi reperti riemersi dopo secoli dal terreno, che riescono ad emozionarci parlandoci di un mondo lontano eppure ancora così affascinante per tutti noi”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>