Villa Fastiggi, Ricci: «Cresce la rete delle ciclabili»

villa fastiggi unoPESARO –  A Villa Fastiggi Matteo Ricci parte con le ciclabili. Dopo il tratto di oltre un chilometro intitolato a Terenzi, in programma ora il raccordo con il lago Gnassi. «Che si congiungerà, tra l’altro, al ponte che porterà all’Iper Conad. Nel bellissimo percorso ambientale del Foglia». Ampio intervento su cui il Comune ha ottenuto un finanziamento di mezzo milione dal ministero dell’Ambiente. A cui aggiunge 300mila euro di fondi. Insomma, un’operazione totale da 800mila euro: «Siamo avanti con il progetto: si stanno facendo gli espropri per i terreni privati lungo il fiume». In base al cronoprogramma, lavori in partenza entro il 2019. Ma il sindaco aggiunge un nuovo tassello alla rete: «Allo studio anche un percorso dalla fine della pista Terenzi verso l’area Peep e la zona industriale di Villa Fastiggi. Per proseguire fino a Villa Ceccolini». Sul quartiere: «In fase di ultimazione l’area skate nella pista polivalente. Sarà fruibile entro una decina di giorni». Ricci conferma, tra l’altro, l’impegno per la sistemazione del campo da tennis pubblico. «Così come stiamo lavorando per rendere definitiva la strada di cantiere da strada della Fabbreccia ai fabbricati del Cives. Funzionale per la viabilità». Passaggio sulla Rsa di Villa Fastiggi: «Un servizio molto importante sul lato della salute, in ottica territoriale (previsto anche un centro di riabilitazione neuromotoria, ndr)». Quindi l’inciso sulle opere di urbanizzazione legate al comparto del Cives: parcheggi, piazza, marciapiedi e illuminazione pubblica. Per un totale di circa due milioni. Domani (lunedì 15 aprile) nuova camminata del sindaco a Soria-Porto, con ritrovo alle ore 20.30 in Calata Caio Duilio, davanti alla Capitaneria.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>