Vis Pesaro salva: lo 0-0 col Rimini vale la permanenza matematica in Serie C

di 

28 aprile 2019

Vis Pesaro-Albinoleffe 00013VIS PESARO – RIMINI 0-0
VIS PESARO (3-5-2): Tomei; Pastor (33′ st Rocchi), Briganti, Gennari; Petrucci, Paoli, Botta (32′ st Tessiore), Lazzari (17′ st Gaiola), Testoni (32′ st Rizzato); Olcese, Voltan (26′ st Guidone). All. Colucci
RIMINI (3-5-2): Scotti; Venturini, Ferrani, Nava V. (39′ st Petti); Bandini, Montanari, Palma, Variola (19′ st Badije), Guiebre; Candido (19′ st Volpe), Piccioni. All. Petrone
ARBITRO: Marcenaro di Genova
NOTE: pomeriggio piovoso, terreno di gioco allentato, spettatori 2.600 circa; ammoniti Lazzari, Gaiola, Gennari, Ferrani, Guiebre, Piccioni, Montanari; angoli 3-6, recupero 1+4

PESARO – Sal-vez-za. Alla fine l’obiettivo stagionale è stato centrato. Con un po’ di brividi, visto l’andamento del girone di ritorno, ma comunque il mantenimento della categoria è arrivato. Senza passare dai playout, e con una giornata di anticipo. Certo, l’andata da 29 punti aveva illuso tutti, e forse la voglia di non accontentarsi in certe partite ha portato la Vis a non accettare qualche pareggio che avrebbe comunque portato ad esultare prima.

Esultanza che è arrivata oggi, in prima serata, nel derby numero 56 col Rimini. Una partita finita 0-0 – 15esimo “clean sheet stagionale – perché come al solito i ragazzi di Colucci hanno difeso bene. Anche se i romagnoli hanno avuto due chance e mezzo, con Piccioni (traversa scheggiata nella prima metà) e Candido (parata di Tomei su corner al 44′, palo esterno nella ripresa in pallonetto). I pesaresi erano andati vicinissimo al vantaggio al 18′, con Petrucci che ha mandato fuori di destro, quasi a porta vuota, una respinta del portiere altrui Scotti su tiro di Gennari. Poi un paio di conclusioni fuori bersaglio di Voltan e altre del subentrato Guidone.

Vis a 41, salva anche in caso di sconfitta a Gorgonzola. Bene così.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>