Consegnata la “Stella al Merito del Lavoro” a Lino Gerboni di Colbordolo, Domenico Stafoggia di Urbino e Gino Guerra di Fermignano

di 

2 maggio 2019

DSC_0640ANCONA – Mercoledì 1° maggio in occasione dell’anniversario della Festa del Lavoro, presso l’Auditorium della Mole Vanvitelliana di Ancona, presieduta dal Prefetto di Ancona Antonio d’Acunto,   si è svolta la cerimonia della consegna della Stella al merito del lavoro 2019 che comporta il titolo di “Maestro del Lavoro” concesso per decreto del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, su proposta del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, su segnalazione delle rispettive aziende di appartenenza.

Sono 3 i nuovi insigniti nella nostra Provincia, di questo prestigioso titolo “Stella al Merito del Lavoro” decorazione prevista dalla Legge n°143 del 5/2/1992:

Gerboni Lino di Colbordolo, Stafoggia Domenico di Urbino, proposti entrambi dalla Ditta Benelli Armi spa di Urbino, marchio famoso nel mondo per la produzione di armi da caccia. Guerra Gino di Fermignano, proposto dalla Ditta IMAB Group Spa di Fermignano azienda leader nella produzione e vendita di mobili per la casa.

Alla cerimonia erano presenti il Prefetto di Pesaro e Urbino Vittorio Lapolla, l’Assessore del comune di Urbino Massimo Guidi, il Sindaco di Fermignano Emanuele Feduzi; il Direttore di stabilimento della Benelli Armi, Paolo Viti; l’Amministratore Delegato di IMAB Group, Alberto Bruscoli; il Console Luciana Nataloni, il vice console Amelio Bustelli, il segretario Bruno Ferri, il consigliere emerito Athos Ambrosini del Consolato Maestri del Lavoro della Provincia di Pesaro e Urbino.

Come Consolato, che conta oggi 87 Maestri del Lavoro, siamo orgogliosi di queste decorazioni che testimoniano ancora una volta la laboriosità, la perizia e l’alto profilo morale dei lavoratori della nostra provincia, terra di cittadini attivi operosi capaci di maturare conoscenze e tramandare valori e tradizioni che confermano l’eccellenza delle nostre imprese.

Già dai prossimi giorni prenderemo contatti con le aziende del territorio al fine di individuare i lavoratori meritevoli di tale prestigioso riconoscimento allo scopo di avviare le procedure utili al conferimento dell’onorificenza, da presentare entro il 31 ottobre 2019.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>