Pokerissimo Italservice a casa del Came Dosson: è semifinale scudetto. Le FOTO di Baioni

di 

5 maggio 2019

CAME DOSSON – ITALSERVICE PESARO 1-5 (1-1 p.t.)
CAME DOSSON: Pietrangelo, Igor, Schiochet, De Matos, Vieira, Ronzani, Morassi, Belsito, Fusari, Giuliato, Bellomo, Bertoni, Grippi, Rosso. All. Rocha
ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Caputo, Salas, Canal, Borruto, Guennounna, Del Grosso, Tonidandel, Fortini, Honorio, Zalli, Mateus, Borea, Marcelinho. All. Colini
ARBITRI: Dario Di Nicola (Pescara), Salvatore Minichini (Ercolano), Simone Tassinato (Padova). Crono: Marco Mezzarobba (Padova)
RETI: 1’47” p.t. De Matos (C), 16’27” Marcelinho (I), 6’22” s.t. Tonidandel (I), 16′ Borruto (I) 17’47” Canal (I), 18’28” t.l. Marcelinho (I).
NOTE: Ammoniti: Vieira (C), Pietrangelo (C), Igor (C), Fortini (I), De Matos (C), Grippi (C), Mateus (I), Rosso (C); Espulsi: 16’03” p.t. Vieira (C) per somma di ammonizioni, 15’36” s.t. Bertoni (C) per rosso diretto

 

DOSSON (Treviso) – L’Italservice espugna il campo del Came Dosson e vola in semifinale.  Un secco 2-0, però sudato. In garadue  i locali vanno subito in vantaggio, costringendo gli ospiti a inseguire fino al 16° quando Marcelinho firma il sospirato pareggio. Si va dunque all’intervallo sull’1-1, risultato che qualificherebbe comunque Pesaro. Ma l’Italservice non si accontenta, vuole vincere e nella ripresa si scatena.  Il vantaggio che gira definitivamente la partita è siglato dal capitano Felipe Tonidandel dopo 6′. Dopo di che i ragazzi di Colini dilagano, approfittando della mossa disperata del team di Rocha che prova il tutto per tutto con il portiere in movimento. Bertoni viene espulso e sulla conseguente superiorità numerica Pesaro trova la terza rete con Borruto e poi chiude i conti con Canal e Marcelinho.

L’Italservice conquista la sua prima semifinale della storia societaria.

Gara 1 si giocherà sabato 11 maggio alle 20 al Pala Pizza in diretta su Sky.

LE FOTO DI FILIPPO BAIONI

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>