Erranze Marchigiane per la ricerca oncologica: viaggio itinerante tra promozione e valorzzazione del Bianchello del Metauro doc sui passi della sommelier Sara Bracci

di 

23 maggio 2019

Erranze marchigiane

Erranze marchigiane

PESARO – Prosegue il cammino intrapreso dalla Sommelier Sara Bracci per la valorizzazione e la promozione del territorio e dei suoi giaciemnti enogatronomici. I semi che Sara ha sparso sulla terra nel corso della sua breve vita, straordinariamente continuano a produrre frutti meravigliosi e progetti unici. Tra questi figura di certo “Erranze Marchiagiane”, presenato ieri in Provincia, condotto avanti da chi crede nelle potenzialità di questo territorio e da quanti hanno conosciuto e amato Sara.

Il progetto che gode del Patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino è promosso dall’Associazione Culturale Camminando sui tuoi passi, dalla Staffetta del Bianchello del Metauro DOC, dall’Associazione Italiana Sommelier e dall’Associazione Francesca Pirozzi Onlus. Erranze Marchiagiane si svilupperà attraverso le 26 cantine che aderiscono alla Stafeftta del Bainchello e all’Altra Staffetta, con la realizzazione di un’etichetta d’artista per ciascuna cantina che darà origine a una collezione di bottiglie d’artista uniche, numerate, realizzate dall’artista fanese VIto Nucci. La collaborazione tra le 26 cantine ed Erranze Marchiagiane permetterà la presentazione di ciascuna bottiglia realizzata per ciscuna tappa, ergo ogni cantina avrà una propria bottiglia d’artista. Tali bottiglie potranno essere acquistate direttamente in cantina o attravero l’e-commerce sui sito delle Associazioni coinvolte. Il percorso nelle diverse cantine si snoderà tra maggio e settembre, ragione per la quale saranno coinvolti anche bar, ristoranti ed enoteche della provincia, attraverso una sorta di cravatta informativa sul percorso delle tappe della Staffetta, da apporre sulle bottiglie esposte, in modo da favorire la conoscenza del territoio. Parte del ricavato della vendita dele bottiglie d’artista durante questo percorso itinerante sarà devoluta a favore del progetto di ricerca oncologica del Dipartimento di Scienze Biomolecolari dell’Università di Urbino che l’Associazione Francesca Pirozzi Onlus sta già sostenendo con il libro sull’alimentazione “Il Cibo Ideale” , scritto da Francesca Pirozzi, prematuramente scomparsa. Ieri alla Conferenza erano presente il Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Giuseppe Paolini, Raffaele Papi Delegato AIS Urbino Montefeltro, Anna Bracci presidentessa dell’Associazione Cammninando sui tuoi passi e Marco Pirozzi, dell’Associazione Francesca Pirozzi Onlus”. Una conferenza fuori dai canoni, in quanto si sono presentati i progetti attivi e vitali di due giovani donne scomparse, non più presenti fisicamnete ma assolutamente vive e tangibili nella forza delle loro straoridnarie idee.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>