Primo concorso d’eleganza per auto storiche “Città di Cattolica”: commento e foto

di 

30 maggio 2019

CATTOLICA (Rimini) – La scorsa domenica si è svolto a Cattolica l’omonimo “1° Concorso d’ Eleganza per Auto Storiche”, sfidando il maltempo i gioielli di …un tempo, si sono ritrovati nella Piazza antistante il Comune per questa prima edizione del prestigioso concorso organizzato dal “Auto Club Storico di Cattolica”.

Dopo le edizioni tenutesi a Gabicce Mare, grazie alla volontà dell’Amministrazione Comunale di Cattolica, il Club presieduto dall’appassionato e collezionista Marino Morosini è approdato nella città di appartenenza. Come detto nonostante il meteo inclemente i collezionisti e proprietari delle bellissime auto non hanno voluto mancare a questo importante e prestigioso appuntamento, ormai divenuto uno dei più importanti o meglio l’unico del centro Italia. Soltanto tre le defezioni sui 33 iscritti, dovute ovviamente alle particolari “caratteristiche” delle auto, difficili da usare con il maltempo, i rinunciatari hanno comunque voluto essere presenti per onorare il concorso e condividere con i “colleghi” questa giornata di full immersion nel affascinante mondo delle Auto Storiche. Di grande effetto il parterre delle Auto in concorso, tutte affascinanti indipendentemente dal singolo “valore” e preziose testimoni della tradizione, della storia e del costume.

La manifestazione ha avuto inizio alle ore 9, con l’accredito dei partecipanti presso la rinomata “Pasticceria Staccoli”, uno dei simboli di Cattolica, a registrazione completata la Giuria ha iniziato l’impegnativo compito della valutazione dei “gioielli” in concorso. Una Giuria di grande competenza così composta: Presidente Marco Antonio Faveri, giornalista del mensile “Auto d’Epoca”, Claudio Casali collezionista, Claudio Maceratesi, Consigliere della ”Scuderia Ferrari Club Pesaro” e Commissario sportivo, Andrea Parma vice-Presidente del “Club HF” di Santarcangelo ed anche lui appassionato collezionista. Dopo l’aperitivo di benvenuto e l’esposizione dei premi, sempre presso la pasticceria Staccoli, le auto hanno percorso il centro di Cattolica fino al “tappeto rosso” di Piazza I Maggio, che ha accolto i partecipanti per la presentazione al pubblico da parte del Presidente Morosini. Durante la presentazione, il dottor Antonio Paternò di Banca Generali, main sponsor del Concorso, ha consegnato ai partecipanti un prestigioso cronografo da polso della Breil, premio al quale si è aggiunto il “Miacetto” il dolce tipico della città di Cattolica prodotto e offerto ovviamente dalla Pasticceria Staccoli. Le auto sono rimaste esposte intorno alla fontana, mentre gli equipaggi e gli invitati hanno gustato le prelibatezze dello Chef del Park Hotel, dove si è tenuto il pranzo e la cerimonia della premiazione.

Le Auto premiate

Il Trofeo per il miglior restauro è stato assegnato alla ”Fiat 1.100 TV” del 1954, presentata dal Signor Colucci. La “Porsche 912” 1,600 cc. del 1965 di proprietà del Signor Ricciatti si è aggiudicata il premio per la miglior auto conservata. Miglior auto coperta è stata giudicata la rara “Alfa Romeo 1.900 CSS” Super Leggera del 1954, portata in concorso dal Signor Locchi. Per la miglior auto scoperta la giuria ha scelto la “MG A 1,500” del ’54 di proprietà del Sig. Zaghini. Quest’anno in collaborazione con la Scuderia Ferrari Club di Pesaro sono state inserite in concorso anche le Ferrari e le Super-Car costruite entro il 1999. A vincere il premio per le Rosse di Maranello è stata la “328 GTS” del 1986 di Damiani, mentre per le Super-Car ed “anti –Ferrari” il premio è andato alla particolare e aggressiva nella sua bellezza “Lamborghini Diablo” di Marcello Dadi. Ed arriviamo al Premio più ambito quello che va assegnato alla “Best of Show” ad aggiudicarselo è stata la “Jaguar XK 120 OTS” del 1954, rigorosamente green british racing, grande soddisfazione per il proprietario Sig. Marchetti.

I ringraziamenti del presidente Morosini sono andati a tutti coloro che hanno permesso la realizzazione del 1° Concorso d’Eleganza di Cattolica: partendo dal Comune di Cattolica disponibile nonostante la concomitanza elettorale, tramite la Dott.ssa Silvia Giustini. Banca Generali da sempre al fianco del Club di Cattolica, la Pasticceria Staccoli e il vivaio Aratari che hanno “partecipato” anche con i loro prodotti al concorso. Il Giardino dei Nanetti, boutique di abbigliamento per i più piccoli, la Farmacia Tintori, l’Autoscuola S.Vitale. Collaborazione anche da parte della Carrozzeria Autostile, Impresa Costruzioni Seta, Casa della Pasta Fresca, Angel Gioielli ed il Park Hotel con le sue prelibatezze. Per i partner del settore un ringraziamento è andato alla Scuderia Ferrari Club Pesaro, presente con il Presidente Roberto Saguatti, che è stato anche selezionatore delle auto ed il Club HF di Sant’ Arcangelo.

LE FOTO

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>