Caprile Illuminata rende omaggio a Paolo Teobaldi e al San Bartolo

di 

31 maggio 2019

Paolo Teobaldi (al centro) e due amici del cammino quotidiano sul colle San Bartolo

Paolo Teobaldi (al centro) e due amici del cammino quotidiano sul colle San Bartolo

PESARO – Fine settimana ricco d’appuntamenti per chi ama la natura, ma anche gli amori, le arti e i giochi. Caprile Illuminata 2019 è tutto questo. Lo ricorda il programma che invita a partecipare per godere di proposte che “spaziano dalla letteratura all’arte, dalla musica all’enogastronomia e all’artigianato” che trovano residenza nella sempre splendida Villa Caprile che apre i suoi giardini e le sue sale.

Un programma che pu24.it ha anticipato il 20 maggio. Oggi, però, vogliamo proporvi uno dei momenti a nostro parere fra i più interessanti. Con l’auspicio che gli orari vengano rispettati, è alle ore 20,15: il Teatro di Verzura ospita l’Omaggio al San Bartolo: Paolo Teobaldi presenta Arenaria; letture di Olimpia Bassi, Claudio Bordoni, Greta Gaspari, Elisabetta Marsigli ed Enrica Romani. La presentazione è di Costanza Francioso.

Chi non ha bisogno di presentazioni è Paolo Teobaldi, sublime narratore della Pesaro che fu, attento osservatore della città che è oggi. Il suo ultimo lavoro, Arenaria, è un capolavoro che rende omaggio alle vite vissute sul San Bartolo da parte di chi, quotidianamente ne percorre i sentieri, salutando persone e animali (dovreste ascoltarlo mentre chiama Emma, una cagnolona che difende una casa senza esibire la pistola che da un cartello incute timore ai passanti: Attenzione, questa proprietà è protetta da Smith & Wesson).

Un novelliere che arricchisce quotidianamente la compagnia di camminatori, perché Paolo Teobaldi il colle San Bartolo lo vive e lo racconta.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>