1,03 milioni di euro per lavori di dragaggio e sicurezza del porto di Fano

di 

5 giugno 2019

image1 (4)FANO – La Regione Marche destina 1,03 milioni di euro al Comune di Fano per il miglioramento e la sicurezza del Porto. Lo annuncia il vice Presidente del Consiglio regionale delle Marche, Renato Claudio Minardi dopo il via libera della Corte dei Conti alla convenzione siglata tra ministero Infrastrutture, Regione e Comuni portuali per utilizzare le risorse del Fondo sviluppo e coesione (ex Fas) assegnati alle Marche e destinati al miglioramento della sicurezza dei porti regionali (Asse E).
“Finalmente possiamo contare su delle risorse concrete e disponibili – afferma il vice Presidente Minardi – che il Comune di Fano potrà utilizzare avviando le procedure per assegnare i lavori. Ringrazio il Presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli e l’assessore regionale Anna Casini per l’eccellente risultato tanto atteso e che conferma l’ottimo lavoro di squadra per raggiungere uno straordinario obiettivo”.  Attraverso la Regione, a cui spetta il ruolo di coordinamento, le risorse potranno essere subito utilizzabili.
“Il via libera della Regione – prosegue Minardi – consentirà da subito di aprire i cantieri e dare avvio al rafforzamento della diga foranea ed al dragaggio dei fondali liberando le darsene dai sedimenti, nel rispetto dell’ambiente marino e delle coste, aumentando la capacità di operatività di uno scalo necessario e importante per la città, per le attività della pesca, della nautica e del diporto e per lo sviluppo dell’intera Regione”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>