500 eventi per l’estate pesarese. Ricci e Vimini: “Programma corposo e adatto ad ogni tipo di turista”

di 

8 giugno 2019

Oliva, Ricci e Vimini

Oliva, Ricci e Vimini

PESARO –  Cinquecento eventi per l’estate. Matteo Ricci e Daniele Vimini calano il calendario della stagione: «Programma corposo e adatto a ogni tipo di turista. Del resto l’accoglienza riveste un ruolo decisivo», sentenzia il presidente Apa Fabrizio Oliva. Ribadita la linea: «Insistiamo su vivacità e appeal della città. Si tratta di una strategia fondamentale per il commercio e il lavoro», nota il sindaco. Che insiste: «La tendenza sul turismo è positiva. Crescono le attività legate al food. E con gli albergatori stiamo destagionalizzando, per coprire tutti i buchi della programmazione». Il calendario, precisa Ricci, «rafforza la dimensione balneare. Perché continueremo a mettere l’accento sul mare: dal Sunset Island alle attività legate al tramonto». Senza tralasciare cultura e musica: «Già martedì prossimo accoglieremo tutte le città della musica Unesco per l’apertura del Museo Rossini a Palazzo Antaldi (alle ore 17.30). Un grande investimento, che darà una prospettiva pluriennale alla città». Aggiunge Vimini: «Martedì coroneremo una giornata storica con la rappresentazione smart in piazza del Popolo del Barbiere di Siviglia, con l’Orchestra Sinfonica Rossini e i cantanti dell’Accademia Rossiniana. Uno spettacolo aperto a tutti: sarà anche una bella prova per portare più concerti  in piazza per il futuro. Cosa che fino a due anni fa, con le macchine parcheggiate, era impossibile».

DISEGNO – Conferme per le grandi manifestazioni: Mostra Internazionale del Nuovo Cinema (dal 15 al 22 giugno), Popsophia (dal 4 al 6 luglio), Candele sotto le Stelle (sabato 10 agosto), Rossini Opera Festival (dall’11 al 23 agosto). «Mancherà solo il Pesaro Doc Fest: Zingaretti quest’estate è impegnato in Sicilia con le ultime puntate di Montalbano. Ma lo ritroveremo nel 2020. E per il prossimo anno siamo già al lavoro per il ritorno delle Frecce Tricolori». Da registrare la sinergia con Pesaro Live (presente l’ideatrice Daniela Marra, ndr), che pubblicherà il programma per intero, fino a ottobre: «Realizzeremo in totale 30mila copie del libretto, comprensive degli aggiornamenti. Uno strumento agile per orientare pesaresi e turisti sull’offerta della città», chiude Vimini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>