Il sogno diventa realtà: l’Italservice Pesaro è campione d’Italia di calcio a 5. Battuta l’Acqua&Sapone ai supplementari (2-3) nella gara-5 di Montesilvano

di 

15 giugno 2019

64361117_2179170395512227_8254988994736029696_nMONTESILVANO (Pescara) – L’Italservice è campione d’Italia per la prima volta nella sua storia. Un altro sport pesarese si tinge di tricolore: è il calcio a 5 della società partorita dalla lungimiranza del presidente Lorenzo Pizza che questa sera ha raggiunto la gioia massima. I pesaresi allenati da Fulvio Colini hanno vinto 2-3 sul campo di Montesilvano nell’infinita sfida con i rivali abruzzesi dell’Acqua&Sapone così come 3-2 è il risultato finale della serie-scudetto emerso dalla decisiva ed ultima gara-7. Che si è decisa ai tempi supplementari. Già, perchè nel tempo regolamentare è stato 2-2 perfetta sintesi del 2-2 di equilibrio delle prime quattro gare-scudetto. E’ Cuzzolino a portare in vantaggio l’Acqua&Sapone dopo 12 minuti, ma la gioia è fugace perchè Salas la riprende subito. Botta e risposta inverso quando Borruto porta sull’1-2 i pesaresi salvo essere ripresi al 35° da Lukaian. Si va ai supplementari è il sigillo decisivo è quello del tiro libero di Marcelinho che fredda il portiere Mammarella a meno di due minuti dalla fine e consegna il 15 giugno 2019 alla storia dello sport pesarese.

IL TABELLINO

ACQUA&SAPONE MONTESILVANO – ITALSERVICE PESARO 2-3 (2-2 al 40′; 1-1 p.t.)
ACQUA&SAPONE MONTESILVANO: Mammarella, Murilo, Ercolessi, Lima, Lukaian, Marrazzo, Cuzzolino, Calderolli, De Oliveira, Coco, Avellino, Jonas, Fiuza, Casassa. All. Pérez
ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Taborda, Fortini, Canal, Marcelinho, Del Grosso, Salas, Honorio, Borruto, Polidori, Mateus, Borea, Mancuso, Guennounna. All. Colini
ARBITRI: Malfer, Pezzuto, Di Guilmi (crono Caracozzi)
RETI: 11’21” Cuzzolino (A), 12’27” Salas (I) del pt; 10’57” s.t. Borruto (I), 14’10”(rig.) Lukaian (A) del st; 3’05” (lib.) Marcelinho (I) del sts
AMMONITI: Cuzzolino, Mateus, Lima, Coco, Borruto, Miarelli, Taborda, Mancuso (P)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>