La Vis Pesaro tessera Francesco Grandolfo. L’ex Virtus Verona al centro dell’attacco biancorosso

di 

10 luglio 2019

Grandolfo allo stacco di testa marcato da Rocchi in Vis Pesaro - Virtus Verona della stagione appena trascorsa

Grandolfo allo stacco di testa marcato da Rocchi in Vis Pesaro – Virtus Verona della stagione appena trascorsa

PESARO – L’attacco della Vis Pesaro 2019-2020 si affida a Francesco Grandolfo. I biancorossi hanno tesserato oggi il centravanti pugliese classe ’92 reduce da 35 partite e 4 gol realizzati nell’ultima stagione alla Virtus Vecomp Verona. L’attaccante ha firmato un contratto annuale con opzione sul secondo anno.

Grandolfo è un attaccante che ebbe un inizio di carriera folgorante quando nel 2010-2011 con la maglia del Bari salì agli onori delle cronache realizzando una tripletta in Serie A alla sua terza presenza da appena 18enne in massima serie. Da lì in poi il poco fortunato prestito al Chievo (altre due presenze in A) e il rientro a Bari (6 presenze in B). Allora la carriera di Grandolfo prende una dimensione da Serie C fra Tritium e Savona, ma senza troppi acuti. Tant’è che l’attaccante originario di Castellana Grotte si rimbocca le maniche scendendo in Serie D. Dove segna 22 gol in un campionato con la Correggese. Annata da bomber che gli restituisce il professionismo: prima Fidelis Andria (29 partite e 5 gol), poi Bassano con cui gioca un’ottima stagione 2016-17 (30 partite e 11 gol) e poi ha un bis meno fortunato (un solo gol in una stagione interrotta a novembre per la rottura del ginocchio). A Verona l’anno della ripartenza, a Pesaro vuol vivere quello in cui tornare ad accelerare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>