Italservice, debutto vincente in Champion’s League. In Svezia battuti 5-3 i tedeschi del Weilimdorf

UDDEVALLA (Svezia) – Soffre ma vince l’Italservice Pesaro. Nella prima gara del Main Round, al debutto ufficiale in Champions League, i biancorossi hanno sconfitto 5 a 3 i campioni tedeschi del Weilimdorf.

Primi tre punti importanti, perché a un certo punto la gara non si era messa bene. Pesaro è stata brava a rimanere lucida e nel finale a sferrare i due colpi di grazie che le hanno regalato la vittoria.

L’avvio è di studio per entrambe. Nei primissimi minuti si segnalano solo un legno per parte. Poi al 5′ Marcelinho la sblocca su punizione col suo solito sinistro. Bozinovic però è una spina nel fianco e fa capire che ogni azione difensiva va fatta bene. L’Italservice si applica bene e all’11 raddoppia grazie a un grande spunto di Fortini: doppio passo sulla fascia e sinistro all’incrocio che valgono il raddoppio.

La gara si mette in discesa, Borruto la rende ancor più piacevole con un pallonetto delizioso che al 17′ vale il 3 a 0. Qui però l’Ialservice Pesaro si rilassa troppo, commette sesto fallo (generoso) e da il là alla rimonta avversaria. Delic dai 10 metri fa 3 a 1, lo stesso numero 18 dei tedeschi pochi secondi dopo ribadisce in rete una respinta di Miarelli e fa 3 a 2. Quindi, a 4 secondi dall’intervallo, è Bozinovic – bestione dotato di grande tecnica – a inventarsi la giocata e il gol che riporta il match in parità, 3 a 3.

Brutta botta prima del riposo per il Pesaro, che rientra in campo nella ripresa determinato a riportarsi avanti. E dopo 10 minuti di lotta, è Taborda con un bel mancino a firmare il 4 a 3. Weilimdorf si mette a cinque in avanti, Miarelli e Honorio falliscono i pallonetti a porta vuota. Non Canal, che a 17 secondi dal gong gonfia la rete per il definitivo 5 a 3.

C’è stato da soffrire, parecchio. Ma l’Italservice è riuscita comunque a vincere. E questo al debutto è ciò che più conta. Anche perché domani arriva subito la seconda partita: di nuovo alle 17, di nuovo ad Uddevalla, i biancorossi sfideranno i georgiani del Georgians Tbilisi. Sarà caccia ad altri 3 punti, di nuovo in diretta streaming sul nostro sito e in diretta su Rossini Tv.

Taborda esulta dopo la rete del 4-3

Taborda esulta dopo la rete del 4-3

ITALSERVICE PESARO-TSV WEILIMDORF 5-3 (3-3 p.t.)

ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Salas, Honorio, Taborda, Marcelinho, Carducci, Tonidandel, Gava, Fortini, Borruto, Canal, De Oliveira, Dionisi, Gouennounna. All. Fulvio Colini

TSV WEILIMDORF: Pless, Despotović, Bozinovic, Matkovic, Sipahi, Knezović, Bunar, Fischer, Čačić, Hook, Feiste, Windhager, Delić, Amiri. All. Frane Despotović

MARCATORI: 4’50” p.t. Marcelinho (IP), 11’17” Fortini (IP), 17’24” Borruto (IP), 17’35” t.l. Delić, (W), 17’52” Delić (W), 19’56” Bozinovic (W), 9’22” s.t. Taborda (IP), 19’43” Canal (IP

AMMONITI: Knezović (W), Delić (W), Borruto (IP)

ARBITRI: Balázs Farkas (HUN), Vasilios Christodoulis (GRE), Juan Boelen (BEL)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>